20 Luglio 2024
Home Arnone minaccia di querelare Bersani

7 thoughts on “Arnone minaccia di querelare Bersani

  1. Sindaco di Agrigento, Arnone si illuse di esserlo, sia pure per una notte. Iscritto al PD, non si può illudere di esserlo, neppure per un secondo. Ormai si è fatto conoscere da tutti per quello che realmente è: un frustrato affetto dalla “SINDROME DEL MEGALOMANE”

  2. Avete presente
    (le cronache storiche sono, a tal proposito, molto dettagliate….)

    i …residui giorni a Berlino… nel Bunker ormai asserragliato dagli Alleati, alla fine di una folle ed irresponsabile guerra figlia di un folle e pazzo scatenato….. Füher ?

    O, mutatis mutandis,

    quel mai dimenticato “… muoia Sansone con tutti i Filistei….” ?

    E, ancora,

    “…Après moi, le déluge…..” (Luigi XV) ?

    E potremmo ancora continuare………………….

    La “madre di tutte le battaglie” è in corso, …. (a Suo modo – come sempre da 25 anni – schizzando fango, filele, veleno,”più di un cobra” disse …………..qualcuno che lo conosceva e lo conosce bene, subendolo attualmente….. molto ) … “non ci saranno prigionieri”……

    Aspettiamo … fiduciosi il ….. 6 maggio !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  3. La risposta che ha dato Maurizio Migliavacca ai giornalisti: Per quel che dice o fa Arnone non ho mai nulla da commentare.

  4. http://www.piacenza24.eu/Politica

    Arnone minaccia querela, Migliavacca: “Si rivolga agli organi locali” – AUDIO – DOC
    NEL MIRINO DEL CONSIGLIERE AGRIGENTINO ANCHE PIERLUIGI BERSANI
    Pubblicato: sabato 31 marzo 2012 – 09:14
    Piacenza – Niente scuse per Giuseppe Arnone, almeno da parte del Coordinatore nazionale del Pd, Maurizio Migliavacca. Anzi, questa volta l’onorevole piacentino è apparso più distaccato dalle accuse del consigliere agrigentino, anche se le risposte non hanno chiarito nulla in merito alla questione. “Per quel che dice o fa Arnone non ho mai nulla da commentare. E’ una questione che riguarda gli organi di garanzia del Pd siciliani” ha cercato di tagliare corto Migliavacca, che ha spiegato come le preoccupazioni di Arnone debbano essere portate nella sede corretta: “Non ho la minima idea. Se ne occupano gli organi locali. Il problema è che siamo un partito federale, in cui ci sono gli organismi regionali che sono competenti a valutare. Quindi si deve rivolgere ai siciliani”.
    Appare comunque un po’ difficile che Arnone, dopo aver denunciato di essere escluso proprio dagli organi locali del partito possa rivolgersi a loro per avere la tessera (che cerca di fare da oltre due anni). Ma tant’è per Migliavacca, che proprio sulla questione di Arnone è sembrato non sentirci proprio: “Non è questione di fiducia degli organismi locali ma di regole. Se uno ha dei problemi in Sicilia si rivolge agli organi di garanzia siciliani, uno che ha problemi in Lombardia si rivolge agli organi di garanzia lombardi”.
    NOTIZIA ore 9 – Giuseppe Arnone crea scompiglio ancora prima di arrivare a Piacenza. O meglio, di tornare in città, visto che già nei mesi scorsi aveva scelto il capoluogo del segretario Pierluigi Bersani per le sue invettive a livello nazionale ma soprattutto locale. Cioè in quella sua Agrigento dove si sente discriminato dai vertici del Partito Democratico.
    Ora il consigliere comunale siciliano è stato diffidato dall’utilizzo del simbolo del Pd, da parte di dirigenti nazionali, regionali e locali, in quanto “non appartenente al gruppo consiliare PD al Comune di Agrigento”.
    Arnone ha però già fatto sapere di far parte, ininterrottamente dalla sua costituzione al Comune di Agrigento, del gruppo consiliare Pd e ha già proposto formale querela nei confronti di Emilio Messana.

    Giuseppe Arnone ha tenuto la conferenza stampa questa mattina a Piacenza, presso la Sala dell’Auditorium S. Ilario in via Garibaldi.

    Commenti alla notizia:
    Giovanni – 31/03/2012 17:55:55
    Tanto per saperne parlare:
    http://www.ienesiciliane.it/cronaca/3970-agrigento-tentata-estorsione-aggravata-e-lesioni-personali-la-procura-chiede-il-rinvio-a-giudizio-per-arnone.html

  5. ARNONE QUERELA BERSANI . BERSANI SINNIFUTTI . ARONNE RESTA APPIEDATO , SENZA SIMBOLO PD , SENZA LISTA ( CABDIDATI AL CONSIGLIO COMUNALE TUTTI PALERMINTANI <<)) RESTERA FUORI SIA COME CONSIGLIERE E POI …CERTAMENTE COME SINDACO …. GLI RESTA SOLO DA ANDARA A GIOCARE A BIGLIARDINO O ALLE STECCHE A SAN LEONE PRESSO L'ASTER DEL SIG. PALUMBO O PER PASSAR DEL TEMPO GIOCARE A POKER

Lascia un commento