23 Aprile 2024
Home Familiari vittime di mafia – Ciminnisi: Lo Stato? Un assente ingiustificato

1 thought on “Familiari vittime di mafia – Ciminnisi: Lo Stato? Un assente ingiustificato

  1. A proposito di abbandono, mio fratello Vincenzo Li Muli morto nella strage di via D’Amelio è stato riconosciuto dal Ministero degli Interni vittima di mafia. Il giudice Borsellino morto nella stessa strage, il Ministero di Grazia e Giustizia lo ha riconosciuto vittima del terrorismo….eppure il tritolo era lo stesso……

Lascia un commento