Home » Posts tagged with » bennardo provenzano
Riina parla. Cosa dice?

Riina parla. Cosa dice?

Da un po’ di tempo Totò Riina,al centro delle più fosche vicende italiane da decenni, sembra avere abbandonato il mutismo che lo aveva sempre contraddistinto. Anzi, peggio. Sembra essere diventato più loquace di una vecchia comare in perenne lite con la vicina di casa. Questa è l’impressione che chiunque avrebbe nel leggere quanto pubblicato dal […]

“A volte il destino è come un banco che ti passa le carte da gioco. Ad esempio a Michele Ciminnisi la vita aveva servito una moglie e tre figli maschi. Un impiego come autista di scuola bus al comune di San Giovanni Gemini in provincia di Agrigento. Michele Ciminnisi le sue carte se le giocava […]

Continue reading …
Familiari vittime di mafia – Ciminnisi: Lo Stato? Un assente ingiustificato

Milly Giaccone è un chiaro esempio di abbandono da parte dello Stato. Milly Giaccone è la figlia del professore Paolo Giaccone, ucciso dalla mafia per essersi rifiutato, nella qualità di esperto di medicina legale, di ‘aggiustare’ le conclusioni di una perizia dattiloscopica in riferimento ad un’impronta digitale lasciata da un killer della cosca di Corso […]

Continue reading …
“Carta coperta” – di Fabio Fabiano

Da noi in Sicilia – e non solo – il gioco delle carte è spesso metafora della vita. Lo si evince dalla lingua parlata. Da noi per dire che una persona non conta niente – si sostiene che vale quanto il due di coppe con la briscola a mazze. Per indicare che qualcuno è ambiguo […]

Continue reading …
Vittime di Mafia di serie B  – Lettera aperta al Presidente Crocetta

A scrivere al Presidente della Regione Siciliana, Giuseppe Ciminnisi, figlio di Michele, ucciso per essersi trovato nel posto sbagliato al momento sbagliato una delle tante vittime innocenti di quel cancro che si chiama Mafia. Egregio Sig. Presidente, mi rivolgo a lei a nome mio e di tantissimi familiari delle vittime innocenti di mafia. Tempo fa […]

Continue reading …
Strage di San Giovanni Gemini – Sentenza definitiva per Provenzano

Non ha presentato ricorso contro la sentenza che lo ha visto condannato all’ergastolo a termine del processo celebratosi presso la Corte d’Assise d’appello di Palermo, Bennardo Provenzano, indicato come il mandante della strage di San Giovanni Gemini, compiuta il 29 settembre del 1981. Il processo, che aveva visto alla sbarra tre capimafia (Riina, Provenzano e […]

Continue reading …
Com’è finita? Tra riciclaggio, contrabbando, affari internazionali, servizi segreti e stragi, rinasceva l’Italia

Qualcuno starà già pensando che per raccontare come e grazie a quali crimini nacque l’Italia, siamo in ritardo di oltre 150 anni. La storia che andiamo a narrare, è quella più recente. Dall’antefatto della Seconda Repubblica, all’Europa, con l’ingresso di Paesi fondati sul crimine. Lo spunto è quello di un nostro articolo pubblicato sul finire […]

Continue reading …
Agrigento – Presentazione “Vent’anni”, il libro di Daniela Gambino e Ettore Zanca, in memoria delle stragi del ’92

23 maggio 1992.  Svincolo autostradale Capaci – Isola delle Femmine. Una data, un luogo. Sono trascorsi venti anni. Giovanni, Francesca, Vito, Rocco e Antonio. Quel 23 maggio 1992, fu scritto con il loro sangue. 19 luglio 1992. Solo cinquantasette giorni dopo. Via d’Amelio. Paolo, Agostino,  Emanuela, Vincenzo, Walter e Claudio, pagano con le loro vite […]

Continue reading …
Strage di S. Giovanni Gemini – Ancora un rinvio per il processo a carico di Riina, Provenzano e Calò

Palermo – Rinviato questa mattina il processo che vede alla sbarra  Totò Riina, Bennardo Provenzano e Pippo Calò, per i fatti inerenti la strage di San Giovanni Gemini (Agrigento). l’Udienza di oggi era stata fissata dopo il rinvio dell’11 maggio, dovuto al ricovero ospedaliero di Pippo Calò, che sarebbe dovuto comparire in teleconferenza al processo che si sta celebrando a Palermo. […]

Continue reading …
Un’intervista? No una chiacchierata tra due amici , io e Ettore Zanca……

di Lioi Lucia   –         Ettore, visto che ti leggo da un po’, cosa vuol dire per te ripercorrere, attraverso le testimonianze raccolte, ripercorrere uno dei periodi più tristi e bui di Palermo? –         Vorrei poter dire che mi è servito a non dimenticare, ma non è così. Quando fai qualcosa del genere vuol dire […]

Continue reading …
Page 1 of 212