CAMMARATA – COMMEMORAZIONE VITTIME INNOCENTI DI MAFIA

Sabato 29 settembre 2012 alle ore 09:00 presso la piazzetta dedicata alle Vittime Innocenti della Mafia a San Giovanni Gemini si terrà l’incontro per ricordare, Michele Ciminnisi, Vincenzo Romano e Paolo Ficalora, vittime innocenti di mafia.

 

Giuseppe Ciminnisi, figlio di Michele, all’epoca dei fatti era un ragazzino di soli 14 anni, al quale la ferocia di un gruppo di malavitosi, unitamente a un destino avverso, portarono via per sempre la figura paterna. Il padre, impiegato comunale, la sera del 29 settembre 1981, si trovava al bar Reina a giocare a briscola con altre persone. Vicino al tavolo, Vicenzo Romano.

 

I killer entrano e sparano incuranti del fatto che all’interno del locale si trovassero molte persone che nulla avevano a che spartire con un boss che verrà ucciso nella stessa circostanza. A perdere la vita quel giorno furono la vittima designata e due avventori, ‘vittime per caso’: Michele Ciminnisi e Vincenzo Romano.

 

Giuseppe non è più un ragazzo. È un uomo che ha sofferto tanto, ma che oggi può dare testimonianza di come la Giustizia non è una parola vuota e priva di significato.

 

Paolo Ficalora, capitano di lungo corso, venne ucciso a Castellamare del Golfo il 28 settembre 1992.

 

A raccontare i motivi del suo assassinio, fu un collaboratore di giustizia. Ficalora fu vittima innocente di un agguato mafioso, concepito per aver ‘osato’ tenere testa alla mafia, non piegandosi  dinanzi l’arroganza di chi, sentendosi Dio in terra, si fa padrone della vita e della morte di Uomini i cui valori e coraggio possono essere annullati solo annegandoli nel sangue.

 

A ricordare Paolo Ficalora è  la figlia Tiziana. Una figlia che ancora piange il padre.

 

Vittime innocenti di un mostro chiamato “Mafia”, sulle quali cade spesso il silenzio. Vittime che trovano Giustizia grazie a quanti coraggiosamente da quel silenzio non si lasciano sopraffare e lottano perché non si perda la Memoria.

 

La giornata di Commemorazione, quella della Memoria – oltre a voler ricordare le vittime -, è un evento che nasce dalla necessità di condivisione tra coloro che operano nel mondo dell’Antimafia e i giovani, ponendosi come  obbiettivo la diffusione di una cultura alla legalità.

 

La manifestazione continuerà alle ore 10:00 presso i locali del Liceo Scientifico Statale Madre Teresa di Calcutta, Via San Francesco 1 – Cammarata.

 

A dare il Benvenuto, il Dirigente scolastico Dott. Giovan Battista Salamone.

 

Relatori:

 

  • Avv. Danilo Giracello
  • Avv. Salvatore Ferrara
  • Dott. Fabio Fabiano (Presidente Associazione Emanuela Loi)

 

Porteranno la loro testimonianza i familiari delle vittime della mafia:

 

  • Ida Castellucci
  • Vincenzo Agostino
  • Nico Miraglia
  • Tiziana Ficalora
  • Giuseppe Ciminnisi
  • Ferdinando Domè
  • Lucia Calì

 

Interverranno:

 

  • Ettore Zanca (Scrittore)
  • Salvatore Nocera

 

Concluderà l’incontro

 

•   Dott. Salvatore Vella, Sostituto Procuratore di Agrigento

 

 

A dirigere e moderare

 

  • Dott. Mario Caramazza, Responsabile della Biblioteca “Falcone – Borsellino” di Cianciana

 

La giornata si concluderà con un breve dibattito per offrire la possibilità ai presenti di porre domande ed esprimere le proprie opinioni in merito.

 

 

condividi su:

One Response to CAMMARATA – COMMEMORAZIONE VITTIME INNOCENTI DI MAFIA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *