20 Luglio 2024
Home Se anche l’università ricorre alla querela

5 thoughts on “Se anche l’università ricorre alla querela

  1. Pure l’Università adesso si ci mette!! Ma siamo veramente arrivati.. che squallore!!! E pensare che proprio l’università dovrebbe formare i nostri giovano a portare avanti idee e progetti esprimendo il loro pensiero in piena libertà. Ma rispondere agli studenti controbattendo con carte e fatti no??????

    Forse era troppo complicato?

    Meglio ricorrere alla scorciatoia della querela.

    Vergogna!

  2. Il fenomeno sopra elencato pone all’attenzione dei nostri concittadini l’uso e l’abuso dell’intento diffamatorio di un noto professionista agrigentino che
    pensa soltanto a minacciare chi non la pensa come Lui ed a inventarsi contumelie
    e ritratti che sono frutto della sua fantasia sbrigliata ma contorta.Non si comprende come un professionista del genere possa vantarsi di farla pagare a chi gli si mette in confronto,come se fosse il giustiziere della notte o qualche altra figura di vendicatore senza limiti.dispiace come la collera lo prenda cosi spesso in pubblico ed in privato,ma a perderci ormai è solo Lui.Gli altri preferiscono lasciarlo al suo destino,anzi cambiano canale e pensano che bisogna lasciarlo solo come quelli a cui va imposta la quarantena

  3. E’ PROPRIO VERO INNANZI A PROBLEMI DI CATEGORIA TZUNAMI GIOCHIAMO CON IL VENTICELLO TANTO NON FARE PER LO MENO NON FA DANNO.
    PENSANO LORO. MA NON E’ COSI’ OGNI FERITA DI QUESTO MONDO CIVILE E’ ORMAI IN CANCRENA.

  4. complimenti, interessante articolo .
    Denota lucidita’, conoscenza della materia…
    condivido l’analisi

  5. Mi sembra un modo sbagliato di intessere i rapporti,maggiore prudenza non guasterebbe

Lascia un commento