21 Luglio 2024
Home Aragona – Graceffa: non assenteismo, ma atto di protesta

5 thoughts on “Aragona – Graceffa: non assenteismo, ma atto di protesta

  1. SE L’ART 25 COMMA 2 DEL REGOLAMENTO COMUNALE STABILISCE CHE LA PRESIDENZA DELLE COMMISSIONI CONSILIARI, AVENTI FUNZIONI DI CONTROLLO E DI GARANZIA DEVE ESSERE ATTRIBUITA AD UN CONSIGLIERE DI MINORANZA , NON CAPISCO PERCHE’ I PARTITI DI MAGGIORANZA SI SONNO DIVISI TUTTE LE PRESIDENZE DELLE COMMISSIONI .( FORSE E’ QUESTO IL CAMBIAMENTO CHE HANNO PROMESSO )
    VOTANTE DELUSA.

  2. @FRANCA;
    delusa forse di non aver eletto Pendolino???
    Mi pare che manchino ancora delle commissioni non vedo quella “elettorale” per esempio (quella dove in occasione di alcune elezioni si ha la facoltà di nominare gli scrutatori)
    Al cons.Graceffa invece vorrei spiegare che dal mio punto di vista le assenze prolungate non si possono giustificare come protesta,visto che già il ruolo di opposizione dovrebbe essere di critica e controllo(in aula) oltre che di stimolo all’amministrazione,ma assentandosi l’unico obbiettivo raggiunto sarà quello di far fare all’amministrazione tutto senza che nessuno obietti nulla……come dire “non te lo ha prescritto il medico di fare il consigliere” ma se decidi di farlo fallo bene!!

  3. @lupus in zagara

    La commissione elettorale non la vedi? E questa cos’è
    https://lavalledeitempli.net/2012/05/26/aragona-prime-spaccature-allinterno-della-maggioranza/

    avevano provveduto pure a questo nella primissima seduta. Qui il problema – che forse il lupo non ha capito – è se di tutte le commissioni sino ad ora costituite la presidenza spetta alla maggioranza che di fatto se le è accaparrate. Perché c’è stata la corsa alla presidenza?

  4. io un’idea l’avrei,la corsa alla presidenza con annesso colpo di stato è stato studiato a tavolino.Ci vuole poco per zittire chi parlava troppo un discreto stipendio essere al di sopra delle parti e il gioco è fatto.tutti i posti sono stati assegnati gli uomini sono ognuno al posto giusto adesso la vela si puo’ issare il vento sarà sempre in poppa.Viva il “cambiamento”

Lascia un commento