Home » Posts tagged with » Danilo Giracello
Omicidio Diego Passafiume: Ammissione delle parti civili

Omicidio Diego Passafiume: Ammissione delle parti civili

Il Gup del Tribunale di Palermo nel procedimento penale per l’omicidio del compianto Diego Passafiume ha ammesso le parti costituite figli, moglie e fratelli della vittima, nonché il Comune di Cianciana e l’Associazione “Cittadini contro le mafie e la corruzione”, ed ha rinviato a giudizio l’imputato FIlippo Sciara. Diego Passafiume era uomo che amava il […]

Riina parla. Cosa dice?

Da un po’ di tempo Totò Riina,al centro delle più fosche vicende italiane da decenni, sembra avere abbandonato il mutismo che lo aveva sempre contraddistinto. Anzi, peggio. Sembra essere diventato più loquace di una vecchia comare in perenne lite con la vicina di casa. Questa è l’impressione che chiunque avrebbe nel leggere quanto pubblicato dal […]

Continue reading …

“A volte il destino è come un banco che ti passa le carte da gioco. Ad esempio a Michele Ciminnisi la vita aveva servito una moglie e tre figli maschi. Un impiego come autista di scuola bus al comune di San Giovanni Gemini in provincia di Agrigento. Michele Ciminnisi le sue carte se le giocava […]

Continue reading …
Agrigento – Assolto dal reato di guida senza patente, accusa i carabinieri di pestaggio

  Poteva essere un banale processo per guida senza patente conclusosi con l’assoluzione dell’imputato, se nell’aula giudiziaria del Tribunale di Agrigento, a seguito delle deposizioni dei testi e dell’imputato stesso, il 23enne Cudur Ionut Bogdan (nato in Romania ma residente a San Giovanni Gemini), non fossero emersi  profili di responsabilità penale a carico dei carabinieri […]

Continue reading …
“Carta coperta” – di Fabio Fabiano

Da noi in Sicilia – e non solo – il gioco delle carte è spesso metafora della vita. Lo si evince dalla lingua parlata. Da noi per dire che una persona non conta niente – si sostiene che vale quanto il due di coppe con la briscola a mazze. Per indicare che qualcuno è ambiguo […]

Continue reading …
Commemorazione strage di San Giovanni Gemini (Michele Ciminnisi – Vincenzo Romano) e di Paolo Ficalora

San Giovanni Gemini (Agrigento) –La piazzetta dedicata alle Vittime Innocenti della Mafia a San Giovanni Gemini è affollata. Ci sono i familiari di vittime di mafia, alcuni venuti anche da altre provincie; ci sono i rappresentanti delle Forze dell’Ordine; ma, soprattutto, ci sono i giovani. Quei  ragazzi che rappresentano il presente ed il futuro del […]

Continue reading …
CAMMARATA – COMMEMORAZIONE VITTIME INNOCENTI DI MAFIA

Sabato 29 settembre 2012 alle ore 09:00 presso la piazzetta dedicata alle Vittime Innocenti della Mafia a San Giovanni Gemini si terrà l’incontro per ricordare, Michele Ciminnisi, Vincenzo Romano e Paolo Ficalora, vittime innocenti di mafia.   Giuseppe Ciminnisi, figlio di Michele, all’epoca dei fatti era un ragazzino di soli 14 anni, al quale la […]

Continue reading …
Strage di S. Giovanni Gemini – Ancora un rinvio per il processo a carico di Riina, Provenzano e Calò

Palermo – Rinviato questa mattina il processo che vede alla sbarra  Totò Riina, Bennardo Provenzano e Pippo Calò, per i fatti inerenti la strage di San Giovanni Gemini (Agrigento). l’Udienza di oggi era stata fissata dopo il rinvio dell’11 maggio, dovuto al ricovero ospedaliero di Pippo Calò, che sarebbe dovuto comparire in teleconferenza al processo che si sta celebrando a Palermo. […]

Continue reading …
Strage di S. Giovanni Gemini – Rinviato il processo a carico di Riina, Provenzano e Calò

Palermo – E’ stato rinviata al 1° giugno l’udienza che vede imputati Totò Riina, Bennardo Provenzano e Pippo Calò, per i fatti inerenti la strage di San Giovanni Gemini (Agrigento). La decisione di rinviare l’udienza in Corte d’assise d’appello, è stata presa a seguito della richiesta motivata dell’ avv. Mauro Gionni, difensore di Pippo Calò. […]

Continue reading …
Mafia: periti, Bennardo Provenzano è in grado di partecipare al processo

PALERMO, 30 Marzo – A stabilirlo, la Corte d’assise d’appello, a seguito della perizia effettuata da Iaccarino e Crisci – un neurologo e uno psichiatra – i quali escludono l’infermità per il codice di procedura penale che pregiudica la cosciente partecipazione al processo del capomafia, imputato in appello assieme a Totò Riina e Pippo Calò, […]

Continue reading …