LA COMUNITA’ SENEGALESE CHIEDE SPAZI VITALI

La comunità senegalese di Agrigento reclama spazi vitali e i suoi diritti.

Lo ha fatto in una apposita riunione convocata da Papa Madoke Diop con le associazioni sindacali che appoggiano la causa senegalese e con la presenza del console onorario del Senegal avv. Franco Ruggeri. Erano presenti moltissimi cittadini extracomunitari con le loro famiglie..

Nel corso dell’incontro è emersa la difficoltà dell’espletamento della loro attività commerciale causata anche dalla mancata concessione di spazi ben definiti che adesso con l’approssimarsi della buona stagione risultano essenziali.

Ma altri aspetti sono stati discussi come il reperimento degli alloggi, l’integrazione compresa quella dei figli nati in Italia e quindi l’inserimento negli asili nido..

“Il tutto- è stato detto- cozza contro la normativa italiana che porta a gravi problemi sociali e fa a pugni con il senso di solidarietà.”.

Una discussione molto seria, come si vede, che non ha lesinato l’uso della parola “razzismo”. Le associazioni di tutela hanno fatto sentire la loro voce ed hanno esortato la comunità ad una maggiore attenzione per quanto riguarda i permessi di soggiorno.

Il console Ruggeri già fin da oggi incontrerà il sindaco Zambuto, il questore Di Fazio e il Prefetto Postiglione.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*