25 Luglio 2024
Home Mafia, Chiesa e festività pasquali in Calabria

4 thoughts on “Mafia, Chiesa e festività pasquali in Calabria

  1. Che giornalisti da quattro soldini 🙁 ma se c’era il comandante dei carabinieri del posto e tutti i portantini devono presentare i certificati penali.. Vi pagano pure? Speriamo di no

  2. E’ vero che negli anni passati la scelta dei portantini era lasciata al “caso” dato che veniva utilizzato l’incanto…..peccato che esso consisteva nell’offrire in busta chiusa una determinata somma…chi offriva la maggior somma di denaro avrebbe avuto la “fortuna” di portare la statua.

    In un paese come Sant’onofrio….dove l’economia è quel che è….secondo voi chi versava nella busta la somma più alta??? Si sono superati anche i 5.000 Euro. Ovviamente sempre gli stessi…i nullatenenti per il fisco…le persone definite perbene dalla gente bigotta del paese…coloro ai quali sono stati sequestrati oltre 5.000.000 di Euro perchè derivanti da chissà quali traffici illeciti … chi purtroppo ancora comanda nel paese… e sta rovinando i nostri giovani.

  3. Unonessucentomila mi sembra si sia piccato un po’ troppo per la notiziola. Chissà come è che gli/le brucia così tanto?

Lascia un commento