15 Luglio 2024
Home L’OPINIONE DELL’AVVOCATO – RIGASSIFICATORE E MISURE COMPENSATIVE

6 thoughts on “L’OPINIONE DELL’AVVOCATO – RIGASSIFICATORE E MISURE COMPENSATIVE

  1. Nel frattempo, probabilmente, l’attuale sindaco sarà volato a Roma ad occupare qualche poltrona in parlamento lasciando i problemi di cui si parla nell’articolo al futuro sindaco e connessa amministrazione ma, soprattutto, agli empedoclini.

  2. egr. sig. Angelo il mio compito, concordato con la redazione del quotidiano on line, non è quello di fare commenti di carattere politico ma soltanto quello di affrontare le questioni da un punto di vista squisitamente giuridico.
    tutto il resto lo lascio ai lettori.
    cordialmente

  3. Sicuramente l’avvocato Aiello, grande sostenitore di Orazio Guarraci, nonchè sostenitori del Rigassificatore ai tempi dove sedevano sulle poltrone del Comune di PORTO EMPEDOCLE, ora si trovano in piena campagna elettorale screditando i cittadini empedoclini e tutta l’amministazione di porto empedocle del Buon operato che hanno fatto.
    Poveri illusi…

  4. egr. sig. salvatore741
    intanto non comprendo questa sua insofferenza nei miei riguardi. probabilmente se lei si presentasse con nome e cognome potrei capirne le ragioni.
    E’ vero io alle amministrative del 2006 ho votato Guarraci così come è vero che ero e sono d’accordo con la realizzazione del rigassificatore purchè realizzato nel pieno rispetto della legge, come ho scritto in precedenti articoli.
    Invece, purtroppo, debbo dirle che lei conosce poco le vicende empedocline perchè io non sono mai stato seduto al Comune con Guarraci anzi le dirò di più che io non ho mai avuto incarichi politici al Comune di Porto Empedocle e, inoltre, non sono in campagna elettorale perchè non candidato a nulla per cui questa è una sciocchezza che poteva evitarsi.
    Io non so se il mio articolo ha sollecitato la sua suscettibilità di tifoso però le confermo che mi sono limitato a commentare, esclusivamente dal punto di vista giuridico, le carte astenendomi da ogni commento di carattere politico che con un pò di impegno potrei fare forse meglio di lei. Ma la cosa non mi compete ne mi interessa.
    Guardi il concetto è facile e probabilmente anche lei potrà comprenderlo: io ho letto le carte, in particolare la convenzione, e mi sono limitato a commentare giuridicamente gli effetti che potrebbero derivarne, così come ho fatto in altre occasioni su altre vicende.
    Si impegni non è difficile.
    cordialmente
    Avv. Giuseppe Aiello

  5. egr. avv. Giuseppe Aiello non volevo entrare in polemica con nessuno, tantomeno con lei poiché seguo e leggo sempre i suoi articoli con molto piacere ed interesse. Io mi ero, semplicemente, limitato a commentare facendo una constatazione derivata sia da altre letture/informazioni unitamente a quello che ho percepito leggendo il suo interessantissimo articolo di cui le faccio i complimenti.

    Non è una novità che l’UDC x le prossime elezioni nazionali punterà su Marco Zambuto e Calogero Firetto e con l’attuale legge elettorale non può certamente dirsi una bestemmia pensare che, sicuramente, entrambi (eccetto clamorose sorprese) saranno eletti in parlamento, lasciando rispettivamente Agrigento e Porto Empedocle per Roma.

    Se così sarà eventuali problemi che potrebbero scaturire (e che il lettore percepisce leggendo le sue righe [di questioni affrontate da un punto di vista squisitamente giuridico]:

    “Significa che nel caso in cui il Consiglio di Stato dovesse confermare la sentenza del TAR Lazio e la società Nuove Energie decidesse di richiedere indietro quanto anticipato il Comune di Porto Empedocle si troverebbe in grave imbarazzo economico specie se nel frattempo ha già speso il denaro.
    Infatti, in quel caso l’amministrazione in carica, sostanzialmente, avrebbe già speso parte rilevante delle entrate locali dei prossimi anni. Sarà un serio problema per gli anni a venire poiché sostanzialmente l’ente non avrà più, per alcuni anni, parte delle proprie entrate. Ma sarà un problema delle future amministrazioni”.

    Come dicevo eventuali problematiche future riguarderebbero altri ma soprattutto i cittadini, non certamente gli attuali sindaci se saranno eletti in parlamento.

    Amo sia Agrigento che Porto Empedocle e ritengo che anche i rispettivi sindaci abbiano a cuore le città che amministrano. Speriamo bene!

    Un cordiale saluto a Lei e complimeti a questa testata giornalistica

  6. egr. sig. Angelo probabilmente sono stato poco felice nella esposizione del mio commento di risposta al suo.
    non ho assolutamente detto che lei vuole entrare in polemica con alcuno ne tantomeno con me, mi sono limitato a dire soltanto che ho espresso una opinione professionale sugli effetti della convenzione tra la società Nuove Energie e il Comune di Porto Empedocle. Per mia libera scelta, onde evitare facili strumentalizzazioni, mi astengo da ogni commento di carattere politico anche perchè, ritengo, sarebbe più leale e corretto farlo in situazione di contraddittorio.
    Anzi la ringrazio per le parole di stime che sono certamente gradite e di contro le dico che accetto anche le critiche purchè esse siano costruttive e fondate e non soltanto l’espressione di un sentimento di servilismo politico. A quelle evito di dare importanza.
    cordialmente
    Giuseppe Aiello

Lascia un commento