23 Luglio 2024
Home LEGITTIMARE L’INCESTO?

5 thoughts on “LEGITTIMARE L’INCESTO?

  1. Non credo che lo spirito del legislatore miri a legittimare l’incesto (atto ripudiato da quasi tutte le culture e le religioni) ma voglia tutelare una creatura innocente che, comunque, ha gli stessi diritti di ogni altro figlio. Molto spesso questi figli hanno tare di natura fisica e psichica. Vogliamo infierire ulteriormente contro di loro?

  2. ma mi dici come può un padre, cito il caso più aberrante, che ha violentato la figlia poi avere il diritto di riconoscere il bambino?

  3. Non il padre, ma il figlio in questi casi è portatore di diritti: il diritto a un cognome, il diritto al mantenimento, il diritto ad una eventuale pensione di reversibilità e, ove esiste, il diritto all’eredità. Per punire il padre che comunque sconterà una pena, sia pure estremamente irrisoria (il codice penale italiano stabilisce, ex art 564, la pena della reclusione da uno a cinque anni per chiunque commetta incesto) vorresti privare di ogni diritto un bambino innocente?

Lascia un commento