Sciopero avvocati – Rinviato processo a Riina e Provenzano

Rinviato il  processo di appello per la strage del 1981, quando a San Giovanni Gemini vennero uccisi Gigino Pizzuto, capo mandamento di Castronovo di Sicilia e due  innocenti. Michele Ciminnisi e Vincenzo Romano .

La Corte d’Assise di Agrigento, l’8 dicembre del 2010, per quei fatti aveva  condannato in primo grado all’ergastolo Salvatore Riina e Bernando Provenzano, assolvendo Pippo Calò.

Il primo a parlare di quella strage, era stato il pentito Nino Giuffrè alle cui dichiarazioni fecero seguito quelle di Ciro Vara, autista dei killer.

Fu infatti Vara ad andare a prendere Gigi Garofano, Calogero Sala, Rosario Corsi, e Lillo Lauria (tutti in seguito morti ammazzati), dopo l‘agguato, per portarli in un luogo sicuro, trasferendoli poi da una masseria di Cammarata a un nuovo rifugio a Valledolmo.

I difensori di Riina e Provenzano hanno aderito allo sciopero dell’avvocatura. Il processo è slittato al 30 marzo.

condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *