19 Luglio 2024
Home Inevitabilmente – di Cinzia Craus

2 thoughts on “Inevitabilmente – di Cinzia Craus

  1. grazie cinzia ! che bel “racconto” che belle “emozioni” che “considerazioni” che hai trasmesso ! mi sono trovato nelle condizioni di Fabio una volta, ma posso ben dire, che non è stata colpa mia ! e forse, neanche Fabio aveva colpa !io il perdono l’ho avuto, ma la mia rabbia è che ho dovuto addossarmi tutte le colpe, la mia rabbia è che lei, forse, non si è mai chiesta il perchè del mio agire e forse non si è resa conto che non ha lottato per riportarmi “sulla retta via”, e la mia rabbia è che anche io ho scelto il silenzio !
    ti saluto sfiorandoti la guancia con la mano !

  2. grazie oligio. Parlare, come parlare senza urlare, è difficile. Richiede una coscienza della propria forza e dei propri sentimenti che non è facile da raggiungere. Richiede sincerità con se stessi per prima cosa. E amore. Che sappia andare al di là dei limiti della “cultura”, dei condizionamenti esterni. Eppure a volte cambierebbe tante cose. In qualunque direzione il cambiamento vada.

Lascia un commento