21 Luglio 2024
Home Tedesco replica a Bellanca: “Al nulla non si può rispondere!

15 thoughts on “Tedesco replica a Bellanca: “Al nulla non si può rispondere!

  1. IMPORTANTISSIMO ESSERE INFORMATI SUI FATTI!!………..MA LE AZIONI VERRANNO DOPO I FATTI???!!!!MAH? NN CI RESTA CHE STARE A SENTIRE!!!!!!PAROLE …PAROLE…PAROLE……. E NUMERI… NUMERI….E ANCORA NUMERI!!!!!!!
    CHE DELUSIONE TUTTO CIO’ 🙁
    “LA GUERRA CONTINUA”……

  2. Onore al sindaco, informare la cittadinanza è sempre una buona cosa. Vedremo cosa si dirà al comizio di giorno 22 anche se personalmente credo sarebbe stato più utile e logico un Consiglio comunale in piazza (visto dove Lei avrebbe detto la sua e i consiglieri o il Consiglio e La giunta la loro. (Un caontraddittorio).

    Che ne pensa, non sarebbe stato più giusto e democratico?

    Grazie!

  3. Onore al sindaco, informare la cittadinanza è sempre una buona cosa. Vedremo cosa si dirà al comizio di giorno 22 anche se personalmente credo sarebbe stato più utile e logico un Consiglio comunale in piazza (visto che il consiglio comunale al palazzo di città nonostante i suoi appelli alla partecipazione è sempre vuoto) dove Lei avrebbe detto la sua e i consiglieri o il Consiglio e La giunta la loro. (Un caontraddittorio).

    Che ne pensa, non sarebbe stato più giusto e democratico?

    Grazie!

  4. Tedesco sei buono soltanto a buttare fumo negli occhi!! parli di crisi e paghi 37000 euro all’anno di mezzo per la pulizia di “alcune strade”; riduci l’acqua e le bollette aumentano.

  5. caro sindaco perke ai questi malfattori di aragona che ci hanno rovinato per 10 anni dai ancora retta????? lasciali nel silenzio. anzi dai le carte di quegli anni bui 1997-2007 agli organi competenti e se ce ne di bisogno falli rinchiudere !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  6. Onore e gloria al Sindaco che parla tanto di informare i cittadini di come vengono utilizzati i soldi di tutti giusto e sacrosanto dovere , ma chiederei al Sindaco perche’ non informa i cittadini anche di quello che ne lui ne i suio tecnici ottemperano scavalcando ogni norma di legge, perche’ non informa i cittadini e non spiegaq come mai non rispondono mai a richieste o quant’altro le venga chiesto per iscritto e maio dico mai da parte ne sue ne dei suoi tecnici viene dato riscontro assoluto di tutto cio che le viene richiesto questa non e se mi permettete ne trasparenza ne chiarezza , e pertanto e sempre e comunque carente sia in trasparenza che in chiarezza e assolutamente assurdo questo comportamento.Allora che ne parli apertamente e spieghi i motivi di tale comportamento.Ribadisco che questa non e’ democrazia.

  7. Caro sindaco troppo spesso si è rifuggiato in delle non risposte, lo ha fatto quando Biagio Bellanca gli replicò e lanciò chiare accuse sul vostro operato di cui riporto quanto scrisse allora:

    “”DALLA LETTURA DEI DATI SCIORINATI, UN DATO SUL QUALE RIFLETTERE È QUELLO RELATIVO AL RIBASSO DI GARA PARI AL 22,40% CON IL QUALE È STATO AGGIUDICATO L’APPALTO, CHE, SE MESSO A PARAGONE CON IL RIBASSO RELATIVO AL SERVIZIO DI PUBBLICA ILLUMINAZIONE, AGGIUDICATO DALL’AMMINISTRAZIONE TEDESCO ALL’UNICO PARTECIPANTE E CON UN RIBASSO PARI ALLO 0,01%, CI DÀ L’ESATTA MISURA DEL DIFFERENTE MODO DI OPERARE.
    ANCHE PER CIÒ CHE RIGUARDA L’UTILIZZO DEL RIBASSO D’ASTA, DOVE A DETTA DEL SIG. CARUANA “L’AMMINISTRAZIONE TEDESCO SI È TROVATA, ANCORA UNA VOLTA, DI FONTE AD UN AMMANCO, PERCHÉ LA CIFRA È STATA UTILIZZATA DALLA PRECEDENTE AMMINISTRAZIONE COME SOMME DI FISCALITÀ GENERALE PER FINANZIARE IN MANIERA INDEBITA SPESE CORRENTI E PERTANTO L’AMMINISTRAZIONE TEDESCO PER COMPLETARE L’OPERA HA DOVUTO REPERIRE CON NOTEVOLE DIFFICOLTÀ LA SOMMA DI € 87.000,00” RICORDO ALLO STESSO CHE LE UNICHE SOMME SPESE IN MANIERA INDEBITA, ILLEGITTIMA ED ILLEGALE SONO STATE DALLO STESSO EFFETTUATE, CON IL BENEPLACITO DELL’ATTUALE SINDACO, IN OCCASIONE DI UN SUO VIAGGIO A ROMA ALL’EPOCA IN CUI LO STESSO RIVESTIVA LA CARICA DI ASSESSORE DELL’AMMINISTRAZIONE TEDESCO, COSÌ COME LA SCELTA DI SPENDERE ALTRI 87.000,00 EURO NON PUÒ ESSERE IMPUTATA AL SINDACO TEDESCO MA AGLI ALTRI DUE SINDACI ATTUALMENTE IN CARICA AD ARAGONA”.

    Accuse a cui non hai voluto rispondere prendendo a pretesto che erano disarticolate (forse in un italiano poco corretto? Se è così invitate gli aragonesi che per qualunque richiesta inoltreranno al nostro primo cittadino la dovranno fare scrivere da un cattedratico universitario pena le non risposte). Almeno Biagio se le scrive da sè onore al merito. E poi quello che voleva dire lo abbiamo capito tutti se solo per Lei e il suo enturage risultava poco chiaro e disarticolato quanto aveva scritto – ci dovrebbe preoccupare.

    Adesso ci comunica che Bellanca non merita risposta e che lei non risponde al nulla. Ma le risposte lei non le deve a Bellanca ma agli ARAGONESI che bellanca rappresenta ma anche a quelli che Bellanca non rappresenta e, se chiedere è lecito rispondere – mi hanno insegnato che – E’ Educazione, Cortesia.

    Troppo facile scegliere di propinare agli aragonesi i SUOI NUMERI con un Comizio senza contraddittorio. Ci ha preso tutti per stupidi! Giusto che lei informi la cittadinanza ma lecito da parte dei cittadini nutrire delle riserve quando si ricorre a una informazione monocorde e unilaterale.

    Nell’attesa che dia delle risposte serie o, comunque, plausibili a quanto sollevato dall’ex sindaco Bellanca rifletterò, e spero lo facciano tutti gli aragonesi, se venire ad assistere o meno al suo comizio.

  8. ….. che ci voleva ad aragona per fare muovere qualcosa?
    adesso tutto è diventato più divertente!!! …. tra il sangue dei due galletti biagio e alfonso (che lascia trasparire soltanto tanto odio tra i due, da non confondere con l’amore verso il proprio paese) e le ridicole lezioni di filosofia del consigliere cipolla c’è proprio da scompisciarsi delle risate (2questa vuole essere democrzia” ahahahahahahahah) !!!
    … è la politica che si risveglia! …. come la natura in primavera! … le gemme baciate dal sole danno i primi fiori ed il giardino si inonda di colori e profumi!!!
    Chissà perchè la primavera della politica aragonese inizia soltanto adesso? forse perchè ad aragona fino ad ora tutto è andato bene? oppure tutto è andato male ma andava bene lo stesso per i nostri amministratori e consiglieri (da destra a sinistra)??? …. oppure – peggio – tutto è andato male ma poco è importato agli illustri del palazzo municipale????
    il rischi del dissesto è una cosa nuova? …. onore e gloria al sindaco perchè???? …. perchè dopo 4 anni ha sentito l’esigenza di parlare ai propri concittadini? …. e prima non c’era niente da dire??? … o era meglio tacere??? … nuddru sapi, nuddru vidi … occhiu ca ‘un vidi cori ca ‘un doli….
    ma non solo il sindaco e la sua mediocre giunta…. i consiglieri dell’opposizione dove sono stati???
    il grande e battagliero biagio…. si è svegliato solo adesso???? …. i consiglieri di città futura si sono accorti solo adesso che le strade di aragona fanno schifo??? …. ah, sì….. forse era necessario che qualche figliol prodigo tornasse a casa per festeggiare ….. nel frattempo il capogruppo per aprire bocca non ha trovato di meglio che ripassarsi la filosofia del primo liceo …. chissà come era impolverato quel libro?? … certo, con tanto di fotografia appositamente scattata (” sì, sì! profilo destro, come sono venuto? sono proprio bello! …. sono bravo sì, …mi fate fare il sindaco???!!!”) ed il flì????? …. si, ad aragona esiste il fli!!!! …. ce ne siamo accorti solo quando ci hanno fatto gli auguri di pasqua …. certo che tenere un partito solo per fare gli auguri di pasqua mi sembra un grande spreco!!! …. (anche quando si mettono amici e parenti a fare i coordinatori … tanto, più inutili ed iproduttive sono le persone in politica meglio è….. chiedetelo a chi è arrivato a palazzo giglia con un “ohp!” ). …. e nel frattempo chi quattro anni fa gridava “alfonso no! alfonso no!” adesso si è fatto l’assessore, nonchè svariati comodi propri.
    Ma tutto in questi anni si è svolto nella più totale calma e pax civitatis!!! … si, si, ….. ma adesso le cose cambiano!!!! occorre mettersi al lavoro, rifarsi il vestito per raccattare quattro voti ed assicurarsi una poltrona da riscaldare, magari di collaboratore politico del sindaco (nuova carica di recente conio).
    Tutto più divertente adesso ….. la noia degli ultimi quattro anni sparisce come la nebbia al sole dell’alba.
    Peccato che i problemi di aragona rimangono tristemente dove sono, accresciuti e pasciuti da chi quotidianamente li strumentalizza cercando di fare le proprie fortune politiche.
    Ma quale onore ci può essere per chi sta aprendo bocca solo ora in vista della campagna elettorale???
    Quale gloria per quei quattro politicanti da strapazzo che utilizzano i gravi problemi di noi cittadini per raccattare quattro schifosissimi voti???
    si, si, miei cari…. perchè il disavanzo, le centinaia di migliaia di debiti del comune, le assolute carenze di servizi (acqua, strade, luce, scuole, mondezza, etc.) ricadranno solo su noi cittadini!!! siamo noi che ne pagheremo le conseguenze!!!! e di questo poco importa ai vari biagio, alfonso etc…. a loro importa solo una magra e meschina rielezione …. anche se non si capisce che cazzalora se ne facciano????
    chissà se i cittadini aragonesi avranno il coraggio di mandarli tutti a casa??????
    chissà se ad aragona ci accorgeremo che mala tempora currunt e che in questi tempi fare politica per tornaconto è davvero come sparare sulla crocerossa a bengasi!!! …. quando il calderone è vuoto a raschiare il fondo si rischia di rosicarsi l’alluminio!!!! ….
    lasciamo la politica a chi, mettendo da parte i propri interessi, antepone quelli della collettività!!!
    (……..ma forse questa …. …. l’avevate già sentita???).

  9. ….se riesco a far riflettere anche una sola persona mi ritengo abbastanza soddisfatto!!!

  10. Mi hai convinto Piropuro e credo che tu la debba sapere lunga in fatto di politica locale 🙂 :). Sarebbe un onore per me poter scambiare due chiacchiere con te davanti a una tazza di caffè, ovviamente offrirei io.

    Se per te non è un problema fammi sapere castellana.toto@gmail.com

  11. caro toto’ …….piropuro è riuscito a far riflettere un po’ tutti 🙂 🙂 !!

  12. Visto il numero di commenti lasciati a sottolineare la scarsa gestione del governo Tedesco, mi chiedo… questi signori giorno 5 Giugno dove erano?
    Invece di alzare la mano interrompendo il Sig.Sindaco (che difetti ne ha ma pregi molti di più)e rendendo il dibattito ancora più interessante hanno preferito stare a casa e nascondersi dietro 4 righe anonime e anche un po’ faziose.
    il Sig.Tedesco non è stato per niente demagogico anzi carte alla mano ha invitato tutti …a controllare il proprio operato e quello dell’amministrazione.
    Riflettete su che interesse puo’ avere fofo’ a fare il Sindaco di un paese in dissesto finanziario e con un comune carico di dipendenti parcheggiati li da chissa quale altra family…
    Chi non ha peccato scagli la prima pietra…secondo voi quande pietre verranno lanciate?
    Un invito che vi porgo è quello di essere presenti nei consigli comunali e nei dibattiti per evitare di credere a certe mendacità?

  13. credo ke eravamo un po’ tutti li’ e purtroppo devo dare ragione a beddru piru…. siamo un popolo di pecoroni…dall’altra parte noi siciliani siamo in questa situazione proprio x il nostro modo di camminare “a testa bassa”…pero’ mi sembra ke qualcuno abbia alzato timidamente la mano e aver detto i buoni libri subito zittito a dovere… era molto piu’ importante parlare delle cose fatte ke delle cose nn fatte!!!
    ps: beddru piru vedo ke anke tu ti nascondi dietro anonimato quindi nn sei diverso da tutti noi…ti mancano anke a te….riflettiamo adesso insieme!

  14. Gentile “Beddu Piru” il comizio si fa per mettere a conoscenza la cittadinanza di qualcosa. I Comizi non si interrompono infatti non sono state date risposte a domande ma solo una serie di dati nel giusto contesto di una comunicazione senza contraddittorio e unidirezionale. Ma ci sta è questo il comizio.

    Riflettere “su che interesse puo’ avere fofo’ a fare il Sindaco di un paese in dissesto finanziario e con un comune carico di dipendenti parcheggiati li da chissa quale altra family…”

    La risposta potrebbe darla solo “Fofò” solo lui potrebbe rispondere a chi glielò fa fare a caricarsi addosso un comune sull’orlo del baratro già perché lo fa? Forse è il Salvatore della patria, scusate, del paese? L’unto dal signore? E basta dopo 10 anni di governare Aragona la speranza è che la prossima volta subentri uno diverso dai due che da 20 anni governano Aragona con i risultati che sono sotto gli occhi di tutti. Qui si tratta di capire chi ha dato il colpo ferale a un paese che giace insanguinato e morente. Un paese che sicuramente non è la vittima sacrificale sull’altare dell’ingenuità degli aragonesi perché i cittadini sanno e vedono vivendo in Aragona e sinceramente non hanno visto tutto “U Beni di Dì” che il sindaco ha detto di vedere.

    Per la faziosità di cui parla “Beddru Piru” non saprei che rispondere visto che lei è parte interessata (qualcuno della giunta del sindaco o della sua coalizione – sembra almeno di capire dalle belle parole spese. Insomma uno neutrale..).

    Può anche darsi che qualche commento sia fazioso ma “E’ LA DEMOCRAZIA BELLEZZA”.

Lascia un commento