Buoni libro. Salta l’incontro con il sindaco di Aragona

Dopo aver scritto una lettera al sindaco di Aragona, i genitori degli alunni delle scuole medie inferiori decidono d’incontrare il sindaco.
Oggetto dell’incontro, il buono libro ordinario che da 3 anni non viene più erogato.
Un’inutile attesa in Municipio, visto che il sindaco non era in sede e l’unico contatto possibile è stato quello telefonico.
Molte le domande che i genitori degli alunni avrebbero voluto fare al primo cittadino: perché il buono da 3 anni non viene più erogato? Come sono stati spesi questi soldi?
Domande destinate a rimanere senza una risposta, visto che il sindaco pur dichiarando di essere disposto ad affrontare il problema, ha rinviato l’incontro a quando avrà ottenuto dagli uffici competenti tutte le informazioni necessarie.
Già in passato il Sindaco Alfonso Tedesco aveva assicurato che “agli studenti delle medie inferiori viene dato tutto ciò che la Regione destina al Comune di Aragona relativamente al buono libri”, precisando che, purtroppo, non possono garantire delle somme aggiuntive (legge regionale 3 ottobre 2002) poiché il Comune di Aragona non ha fondi da destinare a tale fine.
Aveva però aggiunto che il buono libri non viene garantito indistintamente a tutti gli studenti delle medie inferiori bensì, il comune stabilisce, per il suo conferimento dei criteri di assegnazione in base alla situazione reddituale del nucleo familiare dello studente. “Abbiamo ereditato, dalla precedente amministrazione, sei miliardi di vecchie lire di debito più un disavanzo nell’ultimo consuntivo del 2006 di 399.000€; quindi è un problema di deficit, significa che le uscite del Comune di Aragona erano nettamente superiori alle entrate.
Intanto i genitori sono decisi a far valere quello che ritengono un diritto dei loro figli, il buono ordinario, per il quale intendono investire il sindaco dal quale si aspettano spiegazioni e relative azioni politico-amministrative”.
Deficit o non deficit, pare proprio che il sindaco Tedesco dovrà fare i conti con i genitori degli alunni delle medie inferiori di Aragona che sono più che mai determinati a portare avanti la loro azione.
Per quanto ancora si potrà evitare quest’incontro, i dovuti chiarimenti e l’impegno concreto per garantire a tutti i ragazzi il diritto all’istruzione?
Gian J. Morici

Please follow and like us:

One Response to Buoni libro. Salta l’incontro con il sindaco di Aragona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*