Paga 150 euro per non essere violentata

Roma – in cinque avrebbero voluto violentarla, dopo averle puntato un coltello alla gola. È accaduto ad una donna romena di 44 anni, la quale ha offerto 150 euro ai suoi aggressori per efitare la violenza sessuale.

I cinque, connazionali della vittima, dopo aver preso il denaro sono fuggiti via.

La donna, che vive in una baracca, ha telefonato al 113, descrivendo i connotati dei suoi aggressori alla pattuglia arrivata sul posto. Nel corso dei controlli, è stato fermato M.I.C., romeno di 22 anni, al quale è stato trovato un coltello.

La donna ha riconosciuto l’uomo come uno dei suoi aggressori.

Il romeno si trova adesso in stato di fermo, indiziato per il reato di violenza sessuale e rapina aggravata.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*