Presentazione del libro del dott. Gioacchino Genchi “IL CASO GENCHI” ad Agrigento

Questa è la storia di un funzionario che ha sempre lavorato con le istituzioni e dentro di esse, indagando sui più grandi misteri italiani. Attraverso il suo lavoro con i telefoni, Genchi ha incastrato i killer di Falcone e Borsellino, decine di assassini, politici collusi ed eccellenti, un’infinità di boss mafiosi e di funzionari dello Stato infedeli. Chiamato solo nei casi più delicati che negli ultimi vent’anni hanno costituito una piaga per la Repubblica. In questo libro, per la prima volta Gioacchino Genchi, in dialogo con il giornalista d’inchiesta Edoardo Montolli, ricostruisce le verità inedite sui grandi misteri del passato di cui si è occupato e racconta ciò che è accaduto davvero a Catanzaro, dove per la seconda volta in vita sua gli è stato revocato l’incarico prima di concludere l’inchiesta. La prima e unica altra occasione, invece, risale a una quindicina di anni fa, quando Genchi fu costretto a lasciare le indagini sui mandanti delle stragi di Capaci e di via D’Amelio. Una pista, la sua, che invece ha trovato conferma nella sentenza “Borsellino bis” (unica e definitiva sulle stragi), in cui il presidente della Corte ha invitato gli inquirenti a ripartire proprio dalle indagini di Genchi.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*