L’ISIS fa turismo

Selfie-EiffelL’organizzazione terroristica sta cominciando a sembrare un tour operator. Dopo le immagini suggestive del Colosseo, o della Casa Bianca, le riprese nella “pittoresca” Mosul o nella calma Kobane arrivano i semi-selfie col cellulare. Semi perché non si vede il proprietario del telefonino: solo la bandiera nera con come sfondo la Torre Eiffel. Proprio come i migliaia di selfie turistici spammati ogni giorno con la celeberrima Tour! Peccato che in tutte le immagini abbiano l’abitudine di mettere la bandiera del loro cosiddetto stato. Immagini della Torre Eiffel ridotta a pezzi ne abbiamo viste già tante.

Forse per questo il Tour Operator dell’IS deve aver chiesto ad un jihadista turista o abitante della capitale di ritrarre la ferrea torre con il proprio “logo” e questo ha risposto alla chiamata twittando un’ora fa il selfie parigino.

Forse non hanno capito che non è proprio un’ottima strategia marketing. Perché se è un invito al turismo a seguito riconversione dell’organizzazione, la bandiera nera fa un po’ paura; se invece si tratta di una minaccia del tipo “siamo già qui” beh, è un po’ raffazzonata lì. Tanto lo sappiamo già.

Meglio ancora TripAdvisor !

Luisa Pace

condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *