Sicilia Vera- Valenti: condivido il monito della Chiesa favarese

Il candidato Sindaco di Sicilia Vera Antonio Valenti interviene dopo il monito lanciato dal clero favarese e da don Mimmo Zambito sul rendere edotto subito il popolo favarese sui programmi dei candidati alla prima carica comunale.

“Mi fa piacere che la chiesa favarese sia intervenuta nel dibattito politico e sociale in vista delle imminenti elezioni amministrative siciliane, io posso rassicurare Don Zambito, che l’impegno preso con i miei concittadini non è formale, ma sostanziale, ho già presentato e spiegato alla gente il mio programma mettendo anche una clausola che se entro il 30 giugno 2015 non avrò portato a compimento il programma mi farò da parte senza esitazioni.

A parte che per formazione culturale e sociale lo dico senza alcuna prova di smentita la chiesa e l’associazionismo saranno al mio fianco da subito, ritengo che a Favara le parrocchie e i centri di aggregazione sociale in un momento di crisi valoriale e di disorientamento di tanti giovani abbiano un ruolo determinante nella crescita umana e di indirizzo per le future generazioni.

La cosa che mi ha lasciato basito è data dagli altri candidati sindaci che tengono nascosti i programmi come se la gente abbia già deciso di votarli a scatola chiusa.

Riconfermo che il programma che noi di Sicilia Vera abbiamo presentato per Favara è fattibile, non è un libro dei sogni, ma la sintesi e la conoscenza della macchina comunale dopo tanti anni di lavoro svolto da consigliere comunale.

Tanta gente mi chiede in questa campagna elettorale delle risposte concrete; dai servizi pubblici essenziali, alla manutenzione ordinaria e straordinaria dell’asse viario urbano e delle messa in sicurezza dei manufatti del centro storico, per me governare significa confrontarsi, ascoltare la gente e decidere, ecco perché mi sono candidato, per un’assunzione di responsabilità nei confronti della mia città, con la convinzione che un Sindaco debba prendersi la briga di dare risposta a un territorio,senza paura di sbagliare, ma governando senza aspettare che i Palazzi romani e palermitani aspettino il caso eclatante per smuoversi.

condividi su:

One Response to Sicilia Vera- Valenti: condivido il monito della Chiesa favarese

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *