La replica del Presidente D’Orsi: “Sono il Presidente di tutti, lavoro per il bene del territorio”

Agrigento, 16 febbraio 2011

“Sono il Presidente di tutti, non di una coalizione, e lavoro nell’esclusivo bene della collettività”. Il Presidente D’Orsi, al termine della seduta di ieri sera del consiglio provinciale straordinario, ha replicato ai consiglieri che avevano parlato di un “imbarazzo del Presidente nell’accettare diktat dall’esterno”.
“Il mio imbarazzo, se c’è – ha detto D’Orsi – è per i consiglieri provinciali, che giudico persone oneste. Ma cosa si deve fare, di fronte al silenzio del Governo nazionale, succube delle pressioni della Lega? Del resto, se Miccichè fonda Forza del Sud e Fini il FLI una ragione deve esserci. Non possiamo accettare che le risorse destinate alla Sicilia vengano dirottate al Nord, o che vengano spesi 600 milioni di euro per i cassintegrati e ai nostri precari non venga destinata una lira. Noi mettiamo sul tavolo i fatti, loro i tagli di Tremonti: abbiamo trovato risorse tagliando le spese di rappresentanza, le indennità di funzione dei dirigenti, la stessa partecipazione alla Sagra del Mandorlo in Fiore e contiamo di garantire un altro anno di contratto ai precari con 24 ore settimanali. Con i nostri progetti siamo riusciti ad ottenere 40 milioni per la viabilità, sull’aeroporto abbiamo lavorato a costo zero, e, nonostante il linciaggio mediatico a cui sono stato sottoposto e le false voci messe in giro, il progetto è in dirittura d’arrivo. Abbiamo risanato il bilancio, cancellando 80 milioni di euro di debiti contratti dalle precedenti amministrazioni. Questi sono fatti veri, su cui il consiglio dovrà confrontarsi, se vorrà fare opposizione costruttiva”.
D’Orsi ha poi difeso le sue nomine: “Non accetto che si offenda l’uomo D’Orsi, che si è messo in discussione mentre avrebbe tranquillamente potuto garantirsi la ricandidatura alle prossime elezioni provinciali lasciando tutto come prima. Ma non accetto nemmeno che si possano definire i miei assessori come burattini in mano a chissà quale forza. Sono persone stimate, ottimi professionisti che, come me, vogliono lasciare una traccia sul territorio. E stiano tranquilli, tutti, che se non dovessi raggiungere i risultati che mi sono prefissato sarò il primo a non ricandidarmi. Perché, lo ripeto, sono il Presidente di tutti i cittadini, non di una coalizione”.
Il video integrale dell’intervento del Presidente D’Orsi è disponibile al link:

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*