Rigassificatore: chiesta all’assessore regionale per l’energia la revoca delle autorizzazioni

Le associazioni “Salviamo la Valle dei Templi”, “Parco Letterario Pirandello” e “Confimpresa-Euromed” di Agrigento, che con le proprie denunce alla Commissione Europea hanno determinato l’apertura dell’indagine a carico del governo italiano per infrazione del diritto comunitario in relazione all’autorizzazione del rigassificatore di Porto Empedocle, al confine della Valle dei Templi
di Agrigento, hanno chiesto all’assessore regionale per l’energia Giosuè Marino, con atto extragiudiziale di diffida, la revoca urgente del provvedimento dell’autorizzazione del
rigassificatore.
Ritengono immorale infatti, oltre che illegittimo, che venga mantenuto in vita il provvedimento autorizzativo del rigassificatore “Valle dei Templi”, mentre sia stato bloccato il rigassificatore di Priolo in zona industriale….

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*