14 Luglio 2024
Home Lettera aperta al Presidente della Provincia di Agrigento, Eugenio D’Orsi

4 thoughts on “Lettera aperta al Presidente della Provincia di Agrigento, Eugenio D’Orsi

  1. Condivido pienamente considerazioni e proposte formulate.
    Grazie, Gianni, per quello che fai per tutti noi.
    Mimmo

  2. Caro Morici, ma come le salta in mente di volere mettere in crisi l’economia siciliana? Non ha mai visto il nostro film Nati Stanchi? Sono quelli come noi, con la nostra stessa condotta di vita, a reggere l’economia dell’amata Sicilia perchè ..è giusto che la gente lavori, ma se andiamo tutti lavorare, al bar chi ci va? Nessuno! Questo è mettere in ginocchio l’economia della Sicilia, perché è un’economia basata sul bar! . Se c’è anche chi lavorando trascorre al bar ore, meglio ancora, perchè a differenza nostra che nel film siamo disoccupati, questi hanno anche lo stipendio e possono spendere di più. Altro che Tremonti, sono loro che salvano l’economia.
    http://www.youtube.com/watch?v=IyvRYjLU5Ck&feature=related

  3. Caro Direttore,
    la visione Berlusconiana ed ex DC della politica ha fatto si che ogni presidente o Sindaco o Assessore diventi “padrone”assoluto di tutto cio’ che è sotto la sua giurisdizione! Sappiamo già che Enti come la provincia ed altri , in un paese civile e ridotto economicamente alla frutta, non dovrebbero neanche esistere! Le assicuro una cosa: entro l’inizio dell’anno i soliti ladroni faranno il giro di telefonate mettendo avanti posti di lavoro “truffa” come certi corsi di formazione, promettendo impieghi nei vari negozi e altro! Gli agrigentini voteranno ancora il vecchio! Scommettiamo?
    Complimenti per il coraggio e per l’articolo!

  4. Speriamo che stavolta ti sbagli caro Giò e che gli agrigentini si siano fatti più furbi, lo so che non sei proprio un uomo di religione ma quà è d’obbligo per un aiuto al cambiamento oltre che ad un nostro impegno, rimettersi nelle mani del Padreterno! Aiutati ca DIU t’Aiuta!

Lascia un commento