14 Luglio 2024
Home Le Figlie della Carità di San Vincenzo de Paoli lasciano Aragona

3 thoughts on “Le Figlie della Carità di San Vincenzo de Paoli lasciano Aragona

  1. Possibile che i cittadini di Aragona non facciano nulla per chiedere che le Figlie dela Carità di San Vincenzo dè Paolirtimangano ad Aragona. Neanche unja telefonata disolidarietà, una raccolta firme per chiedere che le suore rimangano nel paese delle maccalube e nel palazzo principe. Ma siamo rasegnati in tutto e per tutto.

    Vogliamo dimostrare l’affetto e la riconoscenzache meritano quest’ordine che da 130 anni opera ad Aragona. Vogliamo avviare una raccolta firme tra la gente, nelle parrocchie, tra le nostre famiglie e amici?

    Che aspettiamo?

    Perché non credere che le nostre vincenziane possano rimanere.

  2. Quello a cui assistiamo è frutto dell’indifferenza della cittadinanza Aragonese. Non hanno saputo conservare l’ultimo pezzo di storia della nostra cittadina. Le Suore Vincenziane..sono rimaste in poche, perchè non vi sono più vocazioni,questo è un altro effetto della perdita dei valori di Fede che una volta esistevano.Conserverò un caro ricordo della mia infanzia,ho imparato a leggere e scrivere proprio in quell’Istituto Principe con la maestra Preziosa Marino, ho fatto la mia prima comunione il 1° Giugno del 1961 nella Cappella della Madonna Miracolosa.Molti di quei alunni che hanno frequentato quell’istituto,oggi sono stimati e noti professionisti,Avvocati, Medici,Professori e tanti si trovano all’estero e nel Nord Italia.Le suore meritano riconoscenza,tributare a quest’ultime l’onore e la stima di tutta la cittadinanza.Se possiamo fare unitamente a voi qualcosa, anche noi che non siamo più ad Aragona ci uniamo per mantenere legate le Vincenziane ancora alla nostra cittadina.Le autorità comunali devono essere i primi a mobilitare tutta la cittadinanza.Di questo ho solamente rammarico!!!

Lascia un commento