20 Maggio 2024
Home Computer unico, pensiero unico. A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si indovina…

11 thoughts on “Computer unico, pensiero unico. A pensar male si fa peccato, ma spesso ci si indovina…

  1. Semplicemente mitico, ma quali patelle e molluschi, i “14 galantuomini” dovrebbero trovare e sfattare una bella lumaca di mare nascondendovisi dentro.

  2. Si è scoperta…l’acqua calda!
    Amico Morici,io commento da un pò di tempo,su molti siti agrigentini,mettendoci il mio nome ed il mio cognome,i quattordici o …l’unico,VIGLIACCAMENTE,sta o stanno nascosti dietro un nick di fantasia;perchè non pubblicate solo i commenti di chi ci mette la propria faccia e comunque anche l’indirizzo IP?

    Sai che sfoltita che daresti al lavoro della tua redazione…!

  3. Non vi era alcun dubbio che molti commenti, come in tanti abbiamo avuto modo di verificare, provenissero dalla stessa fonte: Arnone. Non gli bastava infatti avere il monopolio televisivo presso la “nota” emittente agrigentina il cui editore vanta nobili trascorsi all’ombra della mafia degli appalti; Arnone vuole pure avere il monopolio della carta stampata; guerra a morte contro il settimanale Grandangolo, che sfugge al suo controllo; guerra aperta contro i siti web che,non solo non obbediscono ai suoi dictat, ma hanno “l’ardire” di pubblicare i commenti spontanei di gente che non può avere nessuna altra voce. E non potendoli mettere a tacere, può solo BOMBARDARLA con proprie note, propri commenti e continue repliche ai commenti degli altri. Non hanno ancora capito che non sempre possono avere l’ultima parola e che l’ultima parola, questa volta, la scriveranno gli altri. Che bella BANDA, questa di Arnone!!! Altro che quella pubblicizzata dallo stesso in uno dei suoi “Trattati del pesce” (libretti neppure buoni per incartarci il pesce, perchè potrebbe andare a male anche lui).

  4. minkia di figura…
    ma gli altri giornali non se ne accorgono che certi lettori che mettono commenti a favore di questo signore sono sempre gli stessi che scrivono quà?
    o ci conviene fare finta di niente?

  5. Morici mi vuoi rubare il mestiere ???

    Morici Morici io avevo le indagini inoltrate e tu mi sveli il segreto istruttorio?

    Non si fanno queste cose.

    Secondo te Arnone consente a tutti questi 14 soggetti diversi di entrare nella sua stanza ed usare il suo computer ad ogni ora del giorno ?

    No caro mio non è così!

    Arnone non farebbe mai una cosa così meschina, vigliacca, ingannevole, misera, bambinesca e da voltastomaco. Lo conosco bene. …tranne che non abbia perso la testa.

    saluti il vostro Commissario Montalbano

  6. Caro commissario Montalbano (o preferisci Pepè?), non c’6 bisogno che 14 persone scrivano dallo stesso computer; basta che ci sia una sola persona che scriva a nome di 14 persone dallo stesso computer. Caro commissario, così sarai degradato a semplice usciere !!!

  7. Da questo articolo devo pensare che anche il vostro sondaggio sul futuro sindaco di agrigento, che su 104 votanti circa il 72% ha preferito pepè a marcuzzo, è FALSATO dai voti di un solo computer….probabile che 100 persone siano andate a votare sul pc di pepè! hihih SEI ALLA FRUTTA a difendere Lombardo, Fini etc,etc… ma tu un si di sinistra?

  8. ….. mi sorge un dubbio! ma allora quanti effettivamente siamo le persone che leggono questo sito?….. io….mammete e…… tu! Che delusione………………

  9. Egregio Sig. Piscopo,
    è doveroso precisare come se è pur vero che qualche soggetto ha potuto far commentare da più lettori o ha adoperato nickname diversi, perorando una causa di natura molto personalistica, non tutti i lettori agiscono alla stessa maniera, nè tutti i lettori commentano gli articoli.
    E’ sufficiente verificare come testate in giornalistiche di carattere nazionale – es. “Repubblica” – gli articoli vengano commentati da poche decine di lettori.
    Mi sembra azzardato volere ipotizzare che i lettori di quelle testate, si possano contare sulle dita delle due mani.
    Riguardo al numero reale dei visitatori unici del sito, le assicuro che vanno ben oltre quello che lei può immaginare e ne sanno qualcosa i soggetti che di volta in volta hanno subito le nostre critiche…
    Cordiali saluti

Lascia un commento