4 Marzo 2024
Home Inquinamento marino: la rapida retromarcia del Consigliere Arnone

3 thoughts on “Inquinamento marino: la rapida retromarcia del Consigliere Arnone

  1. Il primo dovere di ogni cittadino è quello di non credere a quello che dice ormai
    Arnone.Non sempre l’azzecca,anzi crea confusione senza accorgersene.MA dati gli impegni a contrastare i poteri forti,è normale che sbagli.Meglio stare zitto,il silenzio è d’oro.!!

  2. Le involuzioni del pazzariello sono ormai sotto gli occhi di tutti.Bisogna avere uno spirito cristiano di rassegnazione,aspettare che passi a nuttata.Non si può avere tutto dalla vita.

  3. Arnone cerca i monelli sporcaccioni che inquinano il mare di S. Leone, io posso dare un piccolo contributo all’avvocato per risolvere definitivamente l’annoso problema dell’inquinamento marino.

    Ho scoperto per caso l’indirizzo di chi inquina, uno si trova in piazza Municipio ad Agrigento, l’altro si trova a San Michele zona industriale.

    Li vada a denunziare alla Magistratura, questa volta, mi creda, non sbaglierà bersaglio, e tutti i cittadini di Agrigento e provincia le saranno molto grati.

    Lei sig. Morici, che ne pensa!!! , l’avvocato Arnone, intraprenderà questa battaglia di limpidezza e trasparenza o si nasconderà sempre tra le acque torbide e ammorbate!!

    Grazie dell’ospitalità Sergio

Lascia un commento