17 Giugno 2024
Home Lettera al direttore: San Calo’ a villa, e i surci scappanu

2 thoughts on “Lettera al direttore: San Calo’ a villa, e i surci scappanu

  1. Egreg. Direttore ,sono convinto che per uscire da questo ghetto l’unico modo e che il servizio di nettezza urbana venga gestito direttamente dal comune come si faceva una volta , otterremmo un risparmio notevole sulla TARSU-TIA , ed un servizio di gran lunga migliore.
    Per fare questo .occorre che alla guida della citta’ ci sia una persona di grande spessore come l’avvocato Toto Pennica etc .
    Grato per l’ospitalita’

    giuseppe

  2. Torniamo alle origini dell’uomo se per far scappare gli animali utilizziamo il fuoco!!
    Il problema tra l’alto non si risolverà di certo così poichè gli inquilini della villa hanno solo cambiato momentaneamente casa, andando a rovinare la festa altrove.
    Sicuramente efficace sarebbe invece l’intervento e il posizionamento di Ekomille, apparecchiatura a cattura multipla per topi e ratti che monitora e cattura tutto l’anno senza utilizzare veleni, senza abituare i topi proponendosi come tana e mensa gratuita, catturando senza disperdere le carcasse avvelenate.
    Igienico e sicuro per ambiente, bambini e animali non target!

Lascia un commento