Illy – Italia poco informata su referendum

riccardo_illy-roveretoL’Italia del no è “poco informata, mi chiedo quanti di quelli che hanno votato no abbiano letto, non dico le modifiche della costituzione che il parlamento aveva approvato con doppia lettura, quindi con enorme fatica, ma se avessero mai letto prima la Costituzione italiana cosi come sta e giace e così come l’hanno confermata con il no”. Così Riccardo Illy, imprenditore, già governatore del Friuli, intervistato a Mix24 di Giovanni Minoli su Radio 24.

Renzi costretto a personalizzare

La personalizzazione da parte di Renzi è quello che l’ha fatto perdere? “Non credo”. Così risponde l’ex governatore del Friuli Riccardo Illy. L’imprenditore spiega: “è una personalizzazione che hanno indotto i mezzi di informazione, Renzi ha voluto solo anticipare la domanda ‘ma se perde al referendum che fa?’ Ovviamente avrebbe detto mi dimetto, ma sarebbe stato sulle difensive, ha preferito anticipare lui le risposte”.

Renzi risorgerà come l’Araba Fenice

“A Renzi offrirei un caffè, ha bisogno di concentrarsi e son convinto che farà come l’araba fenice risorgerà in fretta e sarà in grado di vincere altre battaglie”.

 

 

 

 

 

condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *