Arsenale in casa. Arrestato Daniele Fanara

Una lite con l’ex convivente e l’aggressione nei confronti dell’attuale convivente della stessa donna, alla base di una perquisizione che ha portato all’arresto di Daniele Fanara, 39 anni, di Santa Elisabetta, con l’accusa di detenzione illegale di armi e munizioni.

Daniele Fanara è fratello di Giuseppe, 54 anni, ritenuto capomafia e responsabile anche di omicidi che lo hanno portato a condanne per due ergastoli.

I militari del nucleo operativo e radiomobile di Agrigento e della stazione di Montallegro, dopo una perquisizione scaturita dalla denuncia di S.G., di Montallegro, aggredito dal Fanara dopo che lo stesso aveva forzato la porta d’ingresso dell’ex convivente, hanno rinvenuto pistole, una carabina, una balestra, munizioni, polvere da sparo e altro materiale utile al confezionamento di munizioni, illecitamente detenuto dal Fanara.

Dopo la perquisizione e l’arresto del Fanara, lo stesso è stato condotto alla casa circondariale di Agrigento.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*