Agrigento: Nuove Ipotesi sbarca sul Web

Nuove Ipotesi”, la rivista periodica della Provincia Regionale di Agrigento, aggiorna il proprio look e sbarca sul Web. Dal numero di questo mese, infatti, il periodico è disponibile in formato telematico sul sito della Provincia Regionale www.provincia.agrigento.it. Numerose le novità riservate ai lettori da questa nuova versione del periodico: innanzitutto la grafica e l’impaginazione digitale, che consentono al lettore di “sfogliare” virtualmente la rivista comodamente dal proprio p.c.. Oltre agli articoli di commento e di riflessione, vi è poi una rubrica con i “fatti del giorno”, che rendono la rivista “attuale” sul filo dei minuti: vi vengono riportati infatti, le riunioni, le decisioni delle commissioni, della Giunta gli interventi del Presidente, ed i fatti che comunque riguardano i rapporti tra i cittadini — utenti e l’Ente Provincia. All’interno del sito è poi disponibile un link (in fase di avanzata sperimentazione) che costituisce una sorta di “telegiornale” delle più importanti notizie che riguardano l’Ente Provincia. La nuova edizione è stata interamente curata dallo Staff giornalistico dell’Ufficio Stampa della Provincia Regionale e dal personale dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico, le due strutture che all’interno della Provincia Regionale si occupano delle attività di Comunicazione e di Informazione. “Con questa nuova veste editoriale e grafica abbiamo voluto non solo migliorare la qualità di un servizio di informazione reso ai cittadini — dice il Presidente della Provincia Regionale Eugenio D’Orsi — ma abbiamo anche voluto allargare il bacino d’utenza dei destinatari e lettori della rivista della Provincia, adeguando il linguaggio istituzionale alle nuove frontiere della comunicazione telematica”. “Agrigento: Nuove Ipotesi”, è l’unica rivista nell’Agrigentino (e tra le poche nell’Isola) edita da una amministrazione pubblica, e con i suoi circa quarant’anni di vita risulta tra le testate più longeve del contesto siciliano.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*