Autogrill Falcone Borsellino: UGL proclama a Palermo stato agitazione

“La motivazione che ci ha portato ad avviare lo stato di agitazione e l’ avviamento procedure di raffreddamento del personale Autogrill ‘ Aeroporto Falcone Borsellino’ è la mancanza di interlocuzione aziendale al fine di relazionarsi con le nostre RSA, per concordare e condividere possibili percorsi risolutivi”.

A dichiararlo in una nota sono Domenico De Cosimo, Coordinatore Aeroportuale Falcone Borsellino, e Crocetta Tona, Responsabile Provinciale dell’Ugl Terziario. “I lavoratori con sacrificio e piena coscienza – spiega la nota – hanno sopportato mesi di gravi disagi con pesanti ripercussioni anche sul loro stato di salute, visto i numeri dei passeggeri che anno transitato sullo scalo palermitano, per l’esattezza 555.427 le presenze.

condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *