Fermato esattore vicino a Gerlandino Messina

(ANSA) – AGRIGENTO, 11 NOV – Un ’esattore’ di tangenti, vicino al boss di Agrigento Gerlandino Messina, e’ stato fermato per estorsione. Maurizio Romeo, gia’ condannato nel 2001 a 4 anni per associazione mafiosa, avrebbe chiesto 40 mila euro a un imprenditore che sta realizzando un residence alla periferia di Porto Empedocle. Le minacce si sarebbero intensificate inseguito all’arresto di Gerlandino Messina. L’imprenditore ha deciso di denunciare tutto ai Carabinieri che hanno fermato Romeo.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*