Home » Posts tagged with » vitellaro
Il trapasso: Arnone, suo malgrado, lascia la scena

Il trapasso: Arnone, suo malgrado, lascia la scena

Fonte: http://www.grandangoloagrigento.it/ Agrigento – L’immagine simbolo delle elezioni amministrative appena archiviate non è l’abbraccio, bellissimo, tra il neo rieletto sindaco, Marco Zambuto con la madre e nemmeno quella del bacio tra il primo cittadino e la moglie, Marzia. La vittoria schiacciante, riconosciuta immediatamente dal candidato-avversario, Totò Pennica, non consente più di soffermarci su ciò che […]

La pelle dell’orso

2 Comments
La pelle dell’orso

Puntuali e prevedibili. Si tratta delle dichiarazioni dell’avv. Arnone, in merito alla condanna dello stesso in Corte d’Appello del 15 novembre 2010. Così come molti lettori dei vari siti giornalistici avevano già anticipato con i loro commenti, Giuseppe Arnone replica a quelli che definisce “gli entusiasti sostenitori di Vitellaro e gli instancabili denigratori di Arnone”. […]

Continue reading …
La condanna di Arnone. La tentazione

La tentazione adesso sarebbe davvero grande. La tentazione che potrebbe avere qualcuno dei tanti che il consigliere Arnone attacca in Tv di piazzarsi davanti le telecamere, sorridente e gongolante, e far sapere ai telespettatori che lui, Peppe Arnone, il politico più amato, lo scrittore più letto, l’avvocato più esperto, l’ambientalista migliore, il rappresentante della maggioranza […]

Continue reading …
La II Sezione penale della Corte di Appello di Palermo condanna Arnone per avere diffamato Vitellaro

Oggi, la Corte di Appello di Palermo ha ritenuto colpevole l’ex vice presidente del Consiglio comunale di Agrigento, Giuseppe Arnone, per avere diffamato l’ingegnere Francesco Vitellaro ed ha accolto il ricorso della Procura di Agrigento (P.M. Scudieri). In 1^ grado Arnone era stato condannato alla pena di euro 400,00 di multa, nonché al pagamento di […]

Continue reading …
Ingresso Udc in Giunta?

“L’UDC ha il diritto di scegliere la propria linea politica nella città di Agrigento e rifugge le ammucchiate. Già, da tempo, aveva fatto a Marco Zambuto una domanda chiarissima: con chi e dove andiamo? La risposta è stata semplicemente conducente ad una soluzione confusionaria ed anche aleatoria: un “minestrone agrigentino”, come ho già avuto modo […]

Continue reading …