GOVERNO, CAIATA (FDI): LOTTA CRIMINALITÀ ORGANIZZATA PRIORITÀ

“La lotta alla criminalità organizzata è la priorità di Fratelli D’Italia. All’indomani di un così importante risultato ottenuto dal nostro Presidente Meloni, e dal Governo, con l’arresto di Messina Denaro di tutti noi di Fratelli D’Italia è vivo più che mai. Così dichiara On. Salvatore Caiata, Segretario Commissione Affari Esteri di Fratelli D’Italia.

“Oggi, in seguito ad un proficuo incontro con il Viceministro Bignami- prosegue il deputato -, questi ha immediatamente accolto la mia proposta di rafforzare una norma che rischiava di andare persa e di non produrre più i suoi effetti positivi nel contrastare la criminalità organizzata. In particolare, l’articolo 18 del decreto-legge 13 maggio 1991, n. 152, convertito con legge 12 luglio 1991, n. 203 recante “Provvedimenti urgenti in tema di lotta alla criminalità organizzata e di trasparenza e di buon andamento dell’attività amministrativa”, che finanzia la realizzazione di programmi straordinari di edilizia residenziale da concedere in locazione o in godimento ai dipendenti delle Amministrazioni dello Stato quando è strettamente necessario alla lotta alla criminalità organizzata, con priorità per coloro che vengono trasferiti per esigenze di servizio”.

“Una misura, dunque, non solo di buon senso, ma anche necessaria e che rispecchia pienamente i valori di Fratelli d’Italia e il suo impegno costante nel garantire ai dipendenti delle Amministrazione dello Stato impegnati nella lotta alla criminalità organizzata tutto il necessario per l’espletamento delle loro funzioni e che questo Governo intende presidiare”- conclude il rappresentante di Fratelli D’Italia.

condividi su: