Privatizzazione aeroporto di Palermo, Colombino (Legea Cisal): “Governo regionale ha gettato la maschera, pronti al blocco dei voli”

Palermo, 22 dicembre 2022 – “Il Governo Schifani ha finalmente gettato la maschera: vogliono svendere la Gesap, società che gestisce l’aeroporto di Palermo, per salvare lo scalo di Trapani dalla voragine dei debiti causati dalla politica, mediante un accorpamento. Non consentiremo un’operazione fallimentare che penalizza un bene di proprietà dei lavoratori della collettività, aiutando solo qualche privato a comprare per un tozzo di pane una società pubblica che garantirebbe molto di più con una gestione improntata alla continuità e la contestuale quotazione in borsa di parte delle azioni. Invitiamo le forze politiche a fare sentire la propria voce, noi di contro non staremo con le mani in mano e convocheremo un’assemblea dei lavoratori; se riceveremo il mandato, proclameremo lo stato di agitazione e siamo pronti persino al blocco dei voli”. Lo dice Gianluca Colombino della Legea Cisal, primo sindacato all’aeroporto Falcone-Borsellino, commentando le dichiarazioni del Governatore Renato Schifani.

condividi su: