Montreal, potrebbe riprendere a settembre il processo contro uno dei sospettati dell’omicidio Montagna

Montreal (Canada) – Rinviata su richiesta della difesa, l’udienza per decidere sulla cauzione di Vittorio Mirarchi, 34 anni, uno dei cinque uomini arrestati nel mese di dicembre dopo l’omicidio di Salvatore Montagna, avvenuto il 24 novembre dello scorso anno.

Mirachi, venne arrestato insieme a Raynald Desjardins, 58 anni, Felice Racaniello, 27, Jack Simpson, 70, e Calogero Milioto di 41 anni. Per tutti e cinque, l’accusa è di omicidio di primo grado.

Salvatore Montagna, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, avrebbe cercato di prendere il comando delle famiglie mafiose di Montreal, togliendolo definitivamente alla famiglia dei Rizzuto. La cosiddetta Sesta Famiglia.

Secondo gli investigatori americani, l’omicidio di Salvatore Montagna rientrerebbe nella guerra di mafia in atto in Canada, che vedrebbe Vito Rizzuto, che a breve uscirà dal carcere, deciso a riprendere  il controllo della famiglia mafiosa di Montreal e vendicare la morte del padre e del figlio.

gjm

condividi su:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *