L’assessore comunale Roberto Campagna: basta con le strumentalizzazioni

Agrigento – “Il sottoscritto arch. Roberto Campagna, assessore comunale al centro storico, in riferimento alla prestazione professionale svolta dalla propria moglie, dott. Marcella Lattuca, che ha presentato alcuni spettacoli folkloristici in piazza Cavour, fa presente quanto segue: che la stessa non ha percepito alcun compenso o rimborso spese da chicchessia; che da tempo svolge questa attività avendo presentato, di recente, il concerto di capodanno a Porto Empedocle e la rassegna jazz al cine teatro Mezzano; di avere voluto contribuire alla riuscita della Sagra del Mandorlo in fiore nel solo interesse della città, convinta com’è che ognuno deve fare la propria parte per fare crescere la città di Agrigento.Circa il mio ruolo svolto nella organizzazione della Sagra, si precisa che è stato limitato alla giornata di giovedì 10 febbraio 2011 in occasione della “Notte del Mandorlo” avendo voluto coinvolgere tutto il centro storico che ricade tra le mie deleghe oltre all’allestimento della mostra fotografica sulla sagra nel chiosco di porta di ponte.
Tutto ciò per dovere di chiarezza e per evitare inopportune strumentalizzazioni”

Please follow and like us:

2 Responses to L’assessore comunale Roberto Campagna: basta con le strumentalizzazioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*