Il rappresentante aziendale della Cisl Pippo Alaimo invita la Regione a prendere posizione sui lavoratori della formazione professionale

Il rappresentante aziendale della Cisl del centro formazione professionale di Agrigento, Pippo Alaimo, interviene sulle problematiche in seno al settore della formazione e degli sportelli multifunzionali.
“In un quadro confuso e parcellizzato del settore formativo la rappresentanza aziendale della cisl agrigentina invita l’Assessore regionale al Lavoro e il dirigente dell’Agenzia per l’impiego di prendere un ‘iniziativa seria ed opportuna per risolvere i problema degli esuberi che riguardano gli 80 lavoratori degli Sportelli Multifunzionali.
Ormai da quasi tre mesi la situazione di questi lavoratori sembra aver preso una strada senza ritorno, con l’aggravante che lavoratori con quasi 30 anni di servizio si trovano virtualmente in esubero, dopo che le parti hanno sottoscritto un protocollo d’intesa il 04 novembre 2010 che doveva tutelare i lavoratori.
Per evitare che la situazione possa degenerare, la rappresentanza sindacale aziendale cisl agrigentina si batterà affinché vengano ripristinate le regole elementari di garanzia previste per i lavoratori.
Per tutto ciò si chiede di voler nel prossimo incontro del 1 febbraio 2011 fare chiarezza punto per punto sulle anomalie emerse che non devono essere pagate dai lavoratori”.

Please follow and like us:

3 Responses to Il rappresentante aziendale della Cisl Pippo Alaimo invita la Regione a prendere posizione sui lavoratori della formazione professionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*