Iacolino: “Sì all’Accordo quadro UE – Libia per libertà fondamentali ed economia”

“Sarebbe un grave errore politico non rafforzare le relazioni con la Libia, un partner fondamentale per l’Unione Europea nel mondo arabo, non solo da un punto di vista commerciale, ma soprattutto relativamente ai profili di sicurezza e gestione dei flussi migratori nel Mediterraneo” ha affermato l’On. Iacolino nel corso del proprio intervento in Aula sulla raccomandazione approvata in Parlamento sull’Accordo quadro tra Unione Europea e Libia, per cui sono in corso i negoziati.

“La situazione di forte instabilità nella regione del Maghreb, e in Tunisia in particolare, esige il consolidamento dei rapporti con la Libia che ha mostrato, pur con le sue contraddizioni, stabilità e disponibilità a definire – così come accaduto con il Trattato di Amicizia stipulato con l’Italia – modelli di cooperazione efficace.”

“Ci vuole una Accordo quadro fra UE e Libia – conclude l’On. Iacolino – per sostenere la crescita democratica di quella Regione che guardi alla lotta al terrorismo, ad una più ampia tutela delle libertà fondamentali e ad allo sviluppo di comparti produttivi – come l’energia – a cui guardano con interesse le imprese europee”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*