Eugenio D’Orsi: sono un uomo del Mpa

Conferenza stampa ieri del presidente della Provincia Eugenio D’Orsi.
Argomento principe, il nuovo assetto della Giunta.
Molte le domande dei giornalisti, abilmente dribblate da D’Orsi.
Unici dati certi – almeno sembra – che il presidente rimarrà a fianco di Lombardo e Di Mauro, nono stante il ‘conflitto di sentimenti’ che lo porta ad esser grato ad Alfano e Cuffaro al cui contributo deve certamente il risultato della sua elezione.
“Ho dovuto fare una scelta – afferma D’Orsi – che non mi agevola rispetto le elezioni del 2013… Sarebbe stata una passeggiata…“.
Alle domande da parte dei cronisti in merito ai componenti della nuova Giunta, il presidente ha dichiarato che l’unico dato certo è quello che non intende metter dentro chi le elezioni le ha perse, aggiungendo che avrebbe ‘potuto camuffarla come Giunta tecnica’, ma non l’ha fatto.
Sul Patto per il Territorio e l’eventuale ingresso in Giunta, D’Orsi ha affermato: “ho un solo patto e mi sta sullo stomaco: il patto di stabilità! Il Patto per il Territorio stabilisca prima con chi sta, poi valuterò…”.
Nulla si sa dunque della nuova giunta, che dovrebbe essere formata da otto assessori, di cui quattro sarebbero persone di fiducia dello stesso presidente.
Soliti i discorsi che ormai da troppi anni gli agrigentini si sentono fare in merito all’aeroporto. Una storia ormai vecchia, alla quale non crede quasi più nessuno…
Un capitolo a parte merita invece la vicenda che riguarda i precari, per i quali D’Orsi sostiene di aver lavorato per cercare una soluzione al problema, evitandone il licenziamento.
Un D’Orsi amareggiato e adirato quello che reagisce alle accuse mosse tramite un manifesto abusivo affisso abusivamente da alcuni precari: “Non mi sacrificherò più per dei cialtroni. Non farò nulla per assumerli, né darò loro l’autorizzazione ad usare la Provincia giorno 7. Se la Regione ci sosterrà porterò avanti l’opera di stabilizzazione, altrimenti non metterò dei fondi miei. Sono sicuro che non tutti i precari sono come quelli che mi hanno diffamato e calunniato e credo che in molti si vorranno dissociare da questi cialtroni… “.

Please follow and like us:

2 Responses to Eugenio D’Orsi: sono un uomo del Mpa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*