SUDARI SU TERRENI AGRICOLI

di Francesco De Carli Presidente Legambiente Circolo Milano Ovest

Per fare un po’ di chiarezza su quanto avvenuto a Repescia (congresso nazionale Circoli Legambiente).

Concordato da 18 Circoli di tutta Italia, è stato presentato in quella occasione un opuscolo che riportava alcune situazioni che si erano venute a creare in varie parti d’Italia, con la posa di pannelli FV su TERRENI AGRICOLI, nonchè allegata l’interpellanza Parlamentare di alcuni Parlamentari Radicali. Questo voleva, per chi non lo avesse ancora capito, dimostrare che l’installazione di FV a Cutrofiano, era ed è fortemente contrastato partendo dal Parroco sino ad arrivare alla LIPU, passando per Comitati e Italia Nostra del Salento.
Abbiamo evidenziato altresì lo scempio che in varie Regioni si sta attuando.
In Lombardia oltre 5.000.000 di MQ. di TERRENO AGRICOLO sono stati sinora utilizzati, nel più totale disinteresse di tutti.
Chi volesse saperne di più, vada in google: SILVIA sistema informativo lombardia….., potrà controllare quante, dove e di che dimensioni sono state realizzate le centrali FV su TERRENI AGRICOLI, con la richiesta una semplice VIA. Tutte le domande sono state accettate.

Concordo con il Circolo di Manciano che sarebbe opportuno ritirare il progetto presentato per la realizzazione della centrale FV di Cutrofiano.
Siamo altresi convinti che realizzare FV su terreni agricoli è uno scempio che ci verrà ricordato e mai perdonato da chi verra dopo di noi.
Senza ricordare gli anni trenta, dove anche i giardinetti di Piazza del Duomo di Milano venivano coltivati a grano, verrà il tempo che ogni metro quadrato di terreno fertile sarà utile a sfamare questo affamato pianeta.

Cosa daremo a chi ci chiederà PANE?, forse SILICIO!.

Please follow and like us:

One Response to SUDARI SU TERRENI AGRICOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*