Wikileaks: da Obama a forme di vita extraterrestri

Assange, il 39enne australiano, che ha causato un terremoto nel mondo diplomatico a seguito delle notizie pubblicate sul suo sito (Wikileaks) alza il tiro e punta direttamente contro il presidente degli Stati Uniti: “Barack Obama deve dirci se sapeva di questo ordine illegale, per spiare l’Onu. Se rifiuta di rispondere o ci sono prove del suo coinvolgimento, si deve dimettere”.
L’uomo, convinto che il “Cablegate”, lo scandalo da lui provocato, finirà con il cambiare alcuni scenari politici, teme adesso per la sua vita e parla delle minacce di morte a lui destinate da parte di personaggi di primo piano statunitensi, vicini al mondo dell’intelligence e delle forze armate.
Su Wikileaks potrebbero inoltre a breve essere pubblicati file riservati del governo americano, contenenti riferimenti alla vita extraterrestre.
Assange, ha infatti riferito che alcuni file codificati, farebbero riferimento a UFO e quindi presumibilmente a quello che è uno dei segreti meglio custoditi dal Governo americano: le aree 51!

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*