I Consiglieri di area Cimino a D’Orsi: revochi immediatamente la nomina di Rolando Montalbano dal Consiglio del CUPA

Questa la lettera inviata dai Consiglieri Provinciali Orazio Guarraci, Carmelo D’Angelo, Pellegrino Quartararo e Leo Vinci, al Presidente della Provincia di Agrigento Eugenio D’Orsi:

Apprendiamo con dispiacere, disappunto e disgusto la scelta fatta in tutta solitudine da Rolando Montalbano, il quale non ha avuto rispetto nemmeno nella forma, non ha avuto la sensibilità morale di comunicare, anticipatamente, il proprio dissenso ovvero le motivazioni che lo hanno spinto ad abbandonare il partito e fare una scelta diversa, nei confronti degli amici che gli hanno dimostrato fiducia, designandolo in Enti prestigiosi come il CUPA.

Il sig. Montalbano si illude di ottenere ritorni personali, come la riconferma nel Consiglio del CUPA e forse altri incarichi inediti. Ovviamente, per soddisfare tale aspirazione è necessaria la complicità del Presidente D’Orsi, il quale non può farsi coinvolgere in un’azione di mercato da parte di soggetti portatori solo di interessi personali.

Tutti i cittadini sono liberi di esercitare il proprio diritto di scelta, ma ciò non può avvenire dietro lusinghe o peggio ancora in cambio di favori, esercitati da coloro che hanno il dovere di rispettare gli alleati che sono stati sempre leali e corretti, e di contribuire a rendere prestigiose le istituzioni.

Il sig. Montalbano, dichiara la propria appartenenza: “vicino al Presidente D’Orsi”. Quindi, chiediamo proprio al Presidente D’Orsi di non prestarsi al meschino e vergognoso gioco, portato avanti da chi vorrebbe utilizzare le istituzioni, in modo improprio ed immorale, come strumento finalizzato a soddisfare interessi personali di soggetti sprovveduti e privi di autonomia politica.

Non è permesso a nessuno di pensare che le nomine in alcuni Enti come il CUPA, l’IACP, l’ASI o la scelta degli incarichi ad Avvocati e ai tecnici, possono essere merce da barattare in cambio di adesioni politiche o peggio ancora di favori personali.

Pertanto, chiediamo al Presidente D’Orsi di dimostrare rispetto nei confronti delle istituzioni, di non prestarsi ad alimentare quella disgustosa prassi della compravendita di adesioni in cambio di poltrone, prassi finalizzata a soddisfare interessi personali e non interessi diffusi e generali. Chiediamo al Presidente D’Orsi di revocare immediatamente la nomina del sig. Rolando Montalbano dal Consiglio del CUPA. Qualora il Presidente D’Orsi non dimostrasse rispetto per gli alleati e per le Istituzioni, saremo costretti a ritirare la nostra rappresentanza in seno alla Giunta Provinciali facendo dimettere gli Assessori l’Ing. Stefano Castellino e l’Avv. Sergio Indelicato.

Agrigento lì 03/11/10

Please follow and like us:

4 Responses to I Consiglieri di area Cimino a D’Orsi: revochi immediatamente la nomina di Rolando Montalbano dal Consiglio del CUPA

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*