D’Orsi sul rigassificatore: Un’arroganza. Ci sono poteri che ci manovrano

Agrigento – Questo incontro con il Presidente della Provincia Regionale di Agrigento, è avvenuto nel febbraio 2010, quando alcuni componenti del Comitato No Rigassificatore chiesero a D’Orsi di esprimere la propria opinione in merito alla realizzazione dell’impianto di Porto Empedocle.

Visto quanto accaduto, i repentini cambiamenti d’opinione, le contraddittorie dichiarazioni, i dubbi sorti anche in chi favorevole all’opera, c’è da chiedersi se quanto accaduto – e la nuova posizione favorevole della Provincia alla realizzazione del rigassificatore – non sia dovuto ai “poteri che manovrano” ai quali D’Orsi faceva riferimento nell’intervista.

Purtroppo, non spetta a noi accertare se in che misura un soggetto politico sia soggetto a minacce – come ha più volte dichiarato -. Se è vero o non è vero, che lo stesso debba sempre tener conto della presenza di mafia e massoneria – come affermato nel corso di un’intervista-.

Quello di cui siamo consapevoli, è il fatto che non possiamo accettare di essere “manovrati da poteri”, né tantomeno che i rappresentanti del popolo, che eleggiamo, possano piegarsi a questi “poteri”.

Please follow and like us:

6 Responses to D’Orsi sul rigassificatore: Un’arroganza. Ci sono poteri che ci manovrano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*