Iacolino: Maggiori garanzie di tutela ambientale per le trivellazioni petrolifere nel Mediterraneo

Dopo l’approvazione in plenaria ieri a Bruxelles della risoluzione sulla prospezione e l’estrazione di petrolio, l’On. Salvatore Iacolino ha espresso piena soddisfazione per il largo consenso ricevuto a un emendamento orale al testo, da lui proposto e sostenuto dal Partito Popolare Europeo, con il quale si pone attenzione alla specificità del Mediterraneo.

 

“Con questa risoluzione il Parlamento si é espresso a favore di maggiore protezione e garanzia per le future trivellazioni in tutti i mari – ha affermato l’eurodeputato siciliano – ma soprattutto di quelli come il Mediterraneo, per sua natura chiuso e con poco ricambio di acqua, la cui specificità deve essere tenuta in debito conto.”

“È significativo il fatto che si siano volute richiamare la responsabilità e la capacità finanziaria degli operatori, per evitare che possa accadere nei nostri mari ciò che è accaduto nel Golfo del Messico. Protezione dell’ambiente non significa evidentemente negare il diritto all’iniziativa imprenditoriale ma occorre un approccio cautelativo e precauzionale – come suggerito dal Commissario Öttinger – nella cooperazione tra gli Stati membri e con i Paesi terzi per garantire la sicurezza delle attività nei nostri mari e il naturale equilibrio ambientale” ha concluso l’On. Iacolino.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*