Il Comune di Licata partecipa al sit.in pro-precari scuola

Il vicesindaco di Licata Giuseppe Arnone sarà presente domani alle 10.30 ad Agrigento, nella piazza antistante l’Ufficio scolastico provinciale, con il gonfalone del comune al sit-in di protesta per la tutela dei posti di lavoro per i precari della scuola.
Il Comune di Licata e l’Amministrazione attiva domani rivendicheranno il diritto riconosciuto dalla Costituzione a favore del personale docente e del personale Ata della Provincia di Agrigento.
Dico al Ministro Gelmini e al Premier Berlusconi che questi processi di macelleria sociale li facessero a Brescia o ad Arcore, i lavoratori sono stanchi di essere trattati come dei numeri che ballano di giorno in giorno.
Fa specie vedere che tra i 5 diktat che Berlusconi ha vergato per chiudere la legislatura manchi clamorosamente la questione meridionale e la chiusura del
precariato siciliano.
Domani saremo con i precari della scuola ma chiedo a tutti i siciliani di svegliarsi, perché la campana è suonata abbondantemente e i siciliani non possono essere depauperizzati giornalmente e subire in un “assordante silenzio”.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*