Con il coltello taglia il bikini di una turista, per stuprarla in spiaggia

È accaduto in una spiaggia di Licata, dove una turista altoatesina ha subito un tentativo di stupro da parte di un uomo che, armato di coltello, avrebbe tagliato il bikini, per tentare di violentarla.

Filippo Zarba, 39 anni, di Pietraperzia (En), nel tentativo di tagliare il costume, avrebbe ferito la donna al seno e ai fianchi.

Riuscita a sfuggire all’uomo, la turista ha raggiunto un gruppo di bagnanti.

Dato l’allarme, sul luogo sono arrivati immediatamente i carabinieri, che dopo un inseguimento in spiaggia sono riusciti a fermare lo Zarba.

All’atto dell’arresto, l’uomo aveva ancora in mano il coltello con il quale aveva ferito la turista.

Dopo le formalità di rito, lo Zarba è stato condotto al penitenziario agrigentino di contrada Petrusa.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*