Premio letterario intitolato ai giudici Antonino Saetta e Rosario Livatino

AGRIGENTO – La qualificata giuria del premio letterario intitolato ai giudici Antonino Saetta e Rosario Livatino, ha concluso i lavori consegnando all’assessore all’istruzione della Provincia Regionale di Agrigento, Gaetano Cani, il verbale della riunione. La proclamazione dei vincitori, comunque, avverrà nel mese di settembre quando inizierà l’attività didattica. Grande e molto qualificata la partecipazione delle scuole di secondo grado della provincia a questo concorso.

La giuria, composta da Gaetano Augello, Giovanni Tesè, Carmelo Sciascia Cannizzaro, Rino Pecoraro e presieduta da Nicolò Lombardo, ha esaminato numerosi lavori tutti ben fatti. Lo stesso Lombardo, già provveditore agli studi di Agrigento ha dichiarato “Abbiamo esaminato lavori di ottima qualità che evidenziano una classe studentesca ben preparata e capace di esprimersi con professionalità sfruttando al meglio le nuove forme della comunicazione”.

Soddisfatto del successo anche l’assessore Gaetano Cani “Sono orgoglioso e soddisfatto di aver istituito questo premio per ricordare due grandi personalità della nostra terra, i giudici Saetta e Livatino barbaramente uccisi dalla mafia. Abbiamo centrato l’obiettivo di dare ai giovani un messaggio perché abbiano memoria di questi due magistrati e soprattutto sviluppino una mentalità di avversione della mafia e delle sue implicanze sociali”.

La proclamazione dei vincitori, ha poi annunciato l’assessore, avverrà con l’inizio del prossimo anno scolastico, tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre 2010 al fine di lanciare in quella occasione la seconda edizione del premio.

I cinque premi sono stati offerti, tre dalla Cassa Rurale di Canicattì con dei libretti a risparmio del valore di duemila euro per il primo, millecinque per il secondo e mille per il terzo. Il quarto e quinto posto avranno cinquecento euro ciascuno messi a disposizione dall’assessorato provinciale all’istruzione.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*