Brasiliana nel centro strorico, provoca proteste da parte degli abitanti

Cittadini del centro storico scrivono al Comune lamentando la presenza di una prostituta brasiliana nel loro quartiere.

Accade ad Agrigento, dove gli uffici comunali si son visti recapitare una lettera di protesta a seguito della presenza in una strada prossima alla via Atenea, di una donna brasiliana che, stando a quanto lamentato dai cittadini, eserciterebbe presso la sua abitazione il mestiere più antico del mondo.

A dar fastidio agli abitanti della zona, il via vai dei clienti della brasiliana.

Un nuovo business sta invece nascendo in altre città, dove, emulando l’intraprendenza di una donna di Omaha, Nebraska, negli Stati Uniti, viene offerto un servizio di pulizia della casa in topless o nudo.

Il servizio è stato pubblicizzato per la prima voltain un volantino distribuito porta a porta nella città di Omaha e pubblicato dal giornale Omaha World Herald.
Il business, chiamato ODD’Z & EN’Z Janitorial & More, pubblicizza “la pulizia della casa e altro ancora. . . . . in abiti esotici o totalmente nudi, garantendo comunque la massima professionalità.

La donna che ha avviato l’attività, dichiara di non essere una prostituta.

Sembra che neppure le signore di Omaha, abbiano avuto nulla da ridire e che anzi siano soddisfatte per il fatto che i rispettivi mariti pare inizino a dedicarsi di più alle faccende domestiche e siano più presenti in casa.

Per risolvere il problema lamentato dagli abitanti – o dalle abitanti? – del quartiere agrigentino, si potrebbe provare a proporre alla signora brasiliana di avviare un’attività come quella succitata – che pare sia già molto copiata anche in Italia -, lasciando soddisfatti mariti e mogli che potrebbero insieme beneficiare dei servizi della donna.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*