Arnone: interventi urgenti per Via Dante

Numerosi cittadini residenti in Via Dante hanno segnalato al sottoscritto il persistere di una situazione di grave degrado e di carenza igienico-sanitaria che, con l’avanzare della stagione estiva, non potrà che peggiorare nel caso in cui non si provvedesse a porre in essere, nei tempi più rapidi, interventi risolutivi, quali il discerbamento, la derattizzazione e la disinfestazione.

A preoccupare i cittadini è in particolare la situazione di grande precarietà in cui versano le due scalinate che collegano la Via Dante, nella zona più a monte, con Via Pietro Nenni, e più a valle con Via Acrone (all’altezza del palazzo in cui è ubicato l’ufficio postale): in alcuni punti, infatti, la vegetazione ricopre quasi interamente i gradini, rendendone di fatto difficoltosa la praticabilità, soprattutto da parte di anziani e bambini. La vegetazione, tra l’altro, tende ad occultare il cattivo stato di manutenzione di alcuni di questi gradini che, conseguentemente, si trasformano in vere e proprie “trappole” per chi, volente o nolente, se ne serve quotidianamente.

Accanto ad entrambe le scalinate, poi, insistono dei lotti interclusi di terreno di proprietà privata in cui da anni i rispettivi proprietari non effettuano i doverosi interventi di pulizia e dove, oltre alle erbe infestanti che hanno assunto ormai la dimensione di vere e proprie intricatissime “foreste”, proliferano indisturbati insetti, parassiti e ratti, questi ultimi di dimensioni anche abbastanza preoccupanti. Fortissimo poi è il rischio di sviluppo di incendi che potrebbero, in pochi minuti, arrivare a minacciare i palazzi che pure insistono nelle vicinanze di queste scarpate.

Plaudendo al recentissimo provvedimento che impone la manutenzione da parte dei proprietari di dette aree incolte, si evidenzia l’opportunità che, in via prioritaria, si proceda a sanzionare le inadempienze e ad adottare provvedimenti in danno, proprio a partire da detti casi emblematici.

Alla luce di quanto sopra esposto, il sottoscritto

CHIEDE

che, nei tempi più celeri, si provveda:

1. a ripulire le due scalinate ed a ripristinarne, laddove occorre, la piena funzionalità, eliminando, con piccoli interventi manutentivi, ogni rischio per i pedoni che le utilizzano;

2. ad intimare ai proprietari dei terreni abbandonati l’esecuzione di lavori di bonifica negli stessi e – in caso di inattività degli stessi – a provvedere in danno ai responsabili, così come disposto dalla recente Ordinanza Sindacale, adottata proprio al fine di fronteggiare questo tipo di emergenze.

Agrigento, 09/06/10

Il consigliere comunale del PD

Avv. Giuseppe Arnone

 

 

 

Please follow and like us:

4 Responses to Arnone: interventi urgenti per Via Dante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*