Siglato Protocollo d’intesa tra Polo Universitario della Provincia di Agrigento e la Comunità delle Università Mediterranee

Di grande rilevanza scientifica in una prospettiva di internazionalizzazione dei sistemi accademici è il Protocollo d’intesa valido per tre anni (con decorrenza 29 marzo 2010) tra il Polo Universitario della Provincia di Agrigento e la Comunità Università Mediterranee – organismo consultativo permanente dell’UNESCO nato nel 1983 – che consorzia 160 Atenei dell’area mediterranea.

Tale protocollo sottoscritto dai rispettivi Presidenti Proff. Joseph Mifsud e Luigi Ambrosi, è finalizzato alla realizzazione di interventi in partenariato con organismi internazionali, nazionali, regionali e locali, avvalendosi di sistemi di cooperazione nazionale ed internazionale, prevalentemente nei settori dell’alta formazione, della ricerca e della istruzione tramite la messa in comune di risorse umane, materiali ed immateriali, prevedendo lo svolgimento di attività di formazione d’eccellenza e post-laurea (Master, Summer school, PhD. Notevole risalto viene data alla ricerca finalizzata alla promozione, sensibilizzazione, assistenza tecnica alle policy di sviluppo sostenibile del fenomeno turistico, culturale, rurale e di qualità della vita e della promozione dei diritti umani” attraverso reti accademiche di partenariato euromediterraneo promosse dall’Unione europea (quali EMUNI, CREMO, Polo Euromediterraneo Jean Monnet) e dall’U.N.E.S.C.O. (CUM).

Il protocollo prevede anche l’assistenza scientifica per l’accesso ad agevolazioni e finanziamenti nell’ambito di programmi internazionali, comunitari, nazionali, regionali e locali per la realizzazione di progetti per la qualità e lo sviluppo organizzativo nella Pubblica Amministrazione (attraverso strumenti di video e teleconferenza) in riferimento alla complessi fenomeni di evoluzione della ICT e della e-governance con particolare riguardo alla tutela dei cittadini e nell’uso consapevole di internet e delle tecnologie on-line.

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

CAPTCHA

*